FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Terremoti in California: "Perdite per almeno un miliardo di dollari"

Il governatore Newsom ha proclamato lo stato di emergenza nella contea di San Bernardino, colpita dal sisma di venerdì notte

I terremoti nella California meridionale potrebbero causare perdite economiche per almeno un miliardo di dollari, poco meno dell'1% del Pil Usa. E' la stima della U.S. Geological Survey (Usgs), l'agenzia scientifica del governo americano che studia il territorio, le sue risorse naturali e i rischi naturali che lo minacciano. Intanto, il governatore Newsom ha proclamato lo stato di emergenza nella contea di San Bernardino, teatro del secondo sisma.

La seconda scossa di terremoto registrata nella California del Sud, registrata a 17 chilometri di profondità, secondo l'ultimo bollettino della U.S. Geological Survey (Usgs), ha causato incendi, in gran parte per fughe di gas, rotture delle tubazioni dell'acqua e cadute della rete elettrica in parte di Ridgecrest, una cittadina di circa 27mila abitanti a 200 chilometri a nordest di Los Angeles, tra i parchi nazionali della Death Valley e del Sequoia Forest.

Fughe di gas e crollo di edifici nel vicino villaggio di Trona, che ha 2.000 abitanti. Lo riferisce Mark Ghilarducci, direttore dei servizi di emergenza statali. Nessun ferito grave e nessun danno rilevante al momento

California, i terremoti più forti che hanno colpito la zona

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali