FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa 2016, spray al peperoncino ai contestatori di Trump a Kansas City

Durante un comizio il tycoon, che vola nei sondaggi e si appresta a vincere anche in Florida, ha invitato la polizia ad arrestare i manifestanti

Usa 2016, spray al peperoncino ai contestatori di Trump a Kansas City

Donald Trump è stato di nuovo contestato, stavolta a Kansas City, durante un comizio, e la polizia, intervenuta per interrompere i tafferugli, ha usato spray al peperoncino. Il magnate candidato alle primarie Usa ha invitato la polizia ad arrestare i disturbatori. Intanto Trump vola nei sondaggi e si appresta a vincere anche in Florida e Illinois surclassando da una parte Marco Rubio e dall'altra Ted Cruz. Testa a testa con John Kasich in Ohio.

"Dovranno spiegare a mamma e papà perché hanno precedenti in fedina penale e perché non possono trovare un lavoro. E sapete cosa? Comincerò a denunciare tutte queste persone e a quel punto avranno un problema", ha dichiarato il tycoon.

Non è la prima volta che si registrano tensioni a eventi organizzati dal candidato favorito alla nomination repubblicana per la corsa alla Casa Bianca. Venerdì Trump aveva infatti sospeso un comizio in programma a Chicago, in Illinois, a causa degli scontri scoppiati fra sostenitori e detrattori.

In quell'occasione il magnate Gop ha accusato sostenitori del democratico Bernie Sanders, definito "il nostro amico comunista". Immediate la replica dell'avversario: "Donald Trump sta mostrando al popolo americano che è un bugiardo patologico".

Cruz vince a Washington D.C. - A pochi giorni dal voto in stati chiave come Ohio e Florida, Donald Trump ha subito una bruciante sconfitta a Washington D. C. e in Wyoming da parte di Ted Cruz (66,3%), che ha conquistato 9 dei 12 delegati in palio alle convention del Wyoming. A Trump, terzo con il 7,2%, è andato un solo delegato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali