FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Spagna, media: Rajoy si dimette da guida Pp e lascia politica

Ora si aprirà ora una fase di transizione che porterà al congresso straordinario per eleggere il nuovo presidente

Spagna, media: Rajoy si dimette da guida Pp e lascia politica

Mariano Rajoy ha annunciato in lacrime di aver deciso di lasciare la presidenza del Partito Popolare (Pp) e la politica. Lo riporta El Pais ricordando che si aprirà ora una fase di transizione, pilotata dal leader uscente, che porterà al congresso straordinario per eleggere il nuovo presidente. "E' giunto il momento di porre fine a questa fase. Il Pp deve continuare ad avanzare sotto la guida di un'altra persona", ha detto Rajoy.

L'ex premier spagnolo ha gettato la spugna dopo la mozione di sfiducia che gli è costata la presidenza del governo spagnolo.  "Il Partito popolare deve andare avanti con un altro leader. E' la cosa migliore per me e per il partito, e penso anche per la Spagna", ha detto piangendo ai media locali. 

Rajoy, di 63 anni, pone così fine alla sua lunga carriera politica iniziata a 23 anni nelle file del partito di destra "Alianza Popular", diventato poi "Partido Popular". Nei trent'anni della sua attività è stato deputato, ministro, vicepresidente del governo e infine premier. La prima volta ha vinto le elezioni politiche generali nel 2011, poi nel 2015 e infine nel 2016. Ed è presidente del Pp dal 2003.

Ha deciso di porre fine alla sua carriera politica dopo la caduta del suo governo a causa di una mozione di sfiducia presentata da Pedro Sánchez, leader del Partito socialista (PSOE). La mozione è stata voluta dopo che alcuni esponenti del Pp sono stati condannati per corruzione. A voltare la sfiducia sono stati 180 parlamentari su 350: in quell'occasione Sánchez è diventato il nuovo capo del governo. 

Dopo le dimissioni di Rajoy, si aprirà una fase di transizione che porterà all'elezione del nuovo presidente del Partito Popolare. I favoriti a succedergli sembrano essere: la sua vice Soraya Sáenz de Santamaria; il presidente regionale della Galizia  Alberto Nuñez Feijóo e la segretaria del partito Maria Dolores de Cospedal.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali