FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

San Francisco, trans si suicida a 22 anni e la famiglia non reclama il corpo: raccolta fondi per funerali

Daine Grey era in crisi dopo la chiusura estiva del centro aiuto del campus universitario. Mobilitazione social della comunità Lgbt e in tre giorni raggiunta la somma per la sepoltura

San Francisco, trans si suicida a 22 anni e la famiglia non reclama il corpo: raccolta fondi per funerali

In tre giorni poco più di mille persone hanno donato oltre 24mila dollari, permettendo così di raggiungere la somma per dare una degna sepoltura a Daine Grey, studente transgender di 22 anni dell'Università di San Francisco, morto suicida il 2 luglio. Per più di 10 giorni il suo corpo non era stato reclamato da nessuno, neppure dalla famiglia. Così si sono mossi rappresentanti della comunità Lgbt della città, che hanno avviato anche una raccolta fondi per i funerali con il tam tam sui social. Daine, che da poco aveva fatto outing, si sarebbe tolto la vita perché in crisi per la chiusura estiva del centro aiuto del campus.

Amici, compagni di studio e la comunità Lgbt di San Francisco sono rimasti sorpresi per il gesto di Daine e sono convinti che la tragedia poteva essere evitata con più attenzioni e risorse. Dal piccolo centro aiuto del campus, Lady Katerina, la consulente che ha organizzato il crowfunding per i funerali, ricorda il recente outing di Daine e il valore di quel luogo all'interno dell'università. "Daine passò, sopratutto nell'ultimo semestre, dall'essere timido ed emarginato, incapace di costruire relazioni e amicizie, all'aprirsi e parlare", ha ricordato.

Ma la chiusura estiva di quel punto di riferimento, ha lasciato Danie senza un posto dove andare. Proprio dopo il suo suicidio, sono stati resi disponibili servizi di supporto per gli studenti del campus, con nuovi orari pubblicati anche sulla pagina Facebook dell'università.

Tolte le spese per le esequie, il resto delle donazioni sarà destinato al Queer Resource Center e all'ente non profit del City College per sensibilizzare studenti e docenti intorno alla realtà queer e trans.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali