FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Russiagate, gli investigatori accusano Paul Manafort: ha mentito allʼFbi

In settembre lo stesso ex fedelissimo di Trump aveva accettato di collaborare con le indagini.

L'ex capo della campagna di Donald Trump, Paul Manafort, è accusato dalla squadra del procuratore speciale Mueller, che indaga sulle interferenze della Russia nelle elezioni americane del 2016, di avere violato l'accordo di patteggiamento con gli investigatori e di avere mentito all'Fbi su diversi argomenti. In settembre lo stesso Manafort aveva accettato di collaborare con le indagini.

Manafort, dicono dall'Fbi, ha mentito "su vari temi" afferma lo staff di Mueller, senza però specificare su quali argomenti l'ex presidente della campagna di Trump abbia mentito. I legali di Manfort perà respingono le accuse: ha fornito quelle che ha "ritenuto informazioni vere". La mancanza di accordo fra le due parti ha portato a chiedere al giudice Amy Berman Jackson di pronunciarsi in merito e a fissare una data per la sua decisione.

L'accusa contro Manafort mostra quanto Mueller stia usando il pugno duro nelle indagini e lascia intravedere come gli investigatori siano convinti che Manafort stia nascondendo dettagli che potrebbero riguardare le indagini sulle interferenze russe.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali