FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Proteste a Minneapolis, giornalista della Cnn arrestato durante una diretta tv e poi rilasciato

Il governatore del Minnesota si è scusato con lʼemittente

Il giornalista della Cnn Omar Jimenez è stato arrestato assieme alla sua troupe durante una diretta tv, mentre riferiva delle proteste a Minneapolis, scoppiate dopo la morte di George Folyd, trattenuto a terra da un poliziotto. Jimenez, che si era chiaramente identificato come reporter, è stato rilasciato dopo poche ore con le scuse del governatore.

Una volta al distretto "mi hanno chiesto le generalità, poi sono tornati e hanno chiesto: 'State con la Cnn?'", ha raccontato il reporter, aggiungendo che poco dopo li hanno lasciati andare. Jimenez è poi tornato "sul campo" per continuare ad aggiornare sulle proteste.

Il governatore del Minnesota, Tim Walz, si è scusato con il presidente della Cnn, Jeff Zucker. Anche se Jimenez, alla domanda se qualcuno si fosse scusato con loro per l'equivoco ha risposto: "Forse questo è avvenuto ad un altro livello, a noi nessuno ha chiesto scusa".

 

Intanto la protesta si è allargata in molte città americane. I manifestanti hanno appiccato un incendio nel commissariato dove lavoravano gli agenti. A Denver, in Colorado, sono stati sparati alcuni colpi d'arma da fuoco durante una manifestazione. A New York diversi arresti.

 

Ancora violenze e scontri a Minneapolis dopo l'uccisione di George Floyd

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali