FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Piste ciclabili e bassa velocità: un solo morto sulle strade di Oslo, la Capitale più sicura nei Paesi europei

In tutta la Norvegia nessuna vittima sotto i 16 anni nellʼultimo anno, in cui si contano invece 110 decessi in tutto il Paese. Il 2017 lʼanno migliore, con il numero minimo di morti per milione di abitanti

Oslo è la Capitale più sicura per gli automobilisti: nella città norvegese, nel 2019, solo una persona è morta in seguito a un incidente stradale. E per la prima volta nell'anno che si chiude neanche un minore di 16 anni ha perso la vita sulle strade. Si contano però più vittime nel resto del Paese: 110 contro le 108 del 2018, Sono i dati riferiti sul quotidiano locale Aftenposten. 

Velocità ridotta e auto più sicure - A ridurre drasticamente la mortalità stradale nella Capitale, che conta 673mila abitanti, è stato il piano Vision Zero, che prevede la riduzione della velocità e l'aumento delle misure di sicurezza sulle auto. A Oslo, in particolare, l'amministrazione cittadina ha introdotto forti restrizioni sulle zone aperte alle auto, in particolare nelle aree centrali della città, e ha migliorato la rete delle piste ciclabili incoraggiando i cittadini a sostituire le quattro ruote con la bicicletta negli spostamenti in città. 

 

I numeri delle vittime sulle strade - E i risultati si vedono. Negli ultimi 50 anni il numero delle morti sull'asfalto si è ridotto drasticamente, passando dalle 41 vittime del 1975 , all'unica dell'anno scorso. Nel mezzo, i morti sono stati tra i 20 e i 30 negli anni Ottanta e Novanta, scendendo sotto i 10 dopo il 2003. Quanto al bilancio nell'intero Paese, il numero minore di morti in Norvegia è stato registrato nel 2017, con 20 incidenti ogni milione di abitanti. La responsabile del trasporto Ingrid Dahl Hovland ha tuttavia precisato che il mese di dicembre dell'ultimo anno è stato particolarmente negativo, con 14 morti sulle strade nell'intera nazione, il doppio rispetto al dicembre 2018. 

 

Il confronto con Londra - L'Independent sottolinea che invece nel 2019 sulle strade di Londra sono morte 126 persone, 22 in più rispetto al 2018. Tuttavia, il Regno Unito è considerato in Europa uno dei Paesi con le strade più sicure, con un numero di morti pari a 30 per un milione di abitanti. I Paesi dove si muore di più sulle strade sono invece Bulgaria e Romania, con una media di 90 morti per milione di abitanti. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali