FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Piccolo asteroide sfiorerà la Terra: fiato sospeso venerdì mattina

2018 DV1 passerà a 110mila chilometri, meno di un terzo della distanza tra il nostro pianeta e la Luna

Piccolo asteroide sfiorerà la Terra: fiato sospeso venerdì mattina

Un piccolo asteroide, scoperto solo due giorni fa e chiamato "2018 DV1", sfiorerà venerdì mattina la Terra, passando a una distanza minima di 110mila chilometri dal nostro pianeta. Per dare l'idea della vicinanza, la Luna si trova a 384mila chilometri da noi. Il passaggio, che secondo gli astronomi non rappresenta comunque alcun rischio, è previsto per il 2 marzo alle 6.54 ora italiana.

"Si tratta - spiega l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope- di un asteroide piccolo, con un diametro stimato intorno ai 10 metri, e non rappresenta un pericolo per noi" anche se, al momento del passaggio vicino alla Terra, "avrà una velocità relativa di 6,5 chilometri al secondo". Per riuscire a vedere l'asteroide, a causa della sua ridottissima dimensione, bisognerà disporre di strumenti sofisticati, ma è comunque possibile seguire la diretta del Virtual telescope.

Il 7 marzo alle 8.53 italiane è invece previsto un altro passaggio, quello dell'asteroide 2017Vr12: dal diametro tra i 200 e i 400 metri, questo corpo celeste basserà però ben più distante dalla Terra, a 1,4 milioni di chilometri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali