FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Papa Francesco in Iraq, incontro col presidente Barham Salih: "Tacciano le armi ovunque"

Prima di partire, Bergoglio ha scritto un telegramma al Capo dello Stato Mattarella: "Sarò pellegrino di pace" 

Il volo Alitalia con a bordo Papa Francesco e il seguito, partito dall'aeroporto di Fiumicino alle 7:45, è atterrato alle 11:54 (13:54 locali) all'aeroporto di Baghdad, in lieve anticipo sulla tabella di marcia. Bergoglio ha incontrato il presidente iracheno Barham Salih e, nel palazzo presidenziale, ha pronunciato il primo discorso nel Paese mediorientale: "Tacciano le armi e se ne limiti la diffusione, qui e ovunque. Basta violenze ed estremismi".

Durante i quattro giorni di soggiorno in Iraq, saranno sette in totale i discorsi di Bergoglio. Il rientro in Italia è previsto per l'8 marzo all'aeroporto militare di Roma Ciampino.

 

 

Il Pontefice si è imbarcato salendo sulla scaletta dell'aereo con il consueto borsone nero e con la mascherina bianca sul volto. Nel lasciare Casa Santa Marta, poco prima delle ore 7, il Santo Padre si è intrattenuto per alcuni momenti con circa 12 persone accolte dalla Comunità di Sant'Egidio e dalla Cooperativa Auxilium, rifugiatesi in anni recenti in Italia dall'Iraq.

 

 

Il Papa a Mattarella: "In Iraq come pellegrino di pace" In un telegramma inviato al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il pontefice ha detto: "Nel momento in cui lascio Roma per recarmi in Iraq pellegrino di pace e di fraternità tra i popoli, mi è gradito rivolgere a lei, signor presidente, il mio deferente saluto, che accompagno con fervidi auspici di serenità e prosperità per il caro popolo italiano". 

 

Iniziato il viaggio di Papa Francesco in Iraq

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali