FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

New York, quattro clochard uccisi con un tubo metallico da un altro senzatetto

Una quinta persona è rimasta gravemente ferita. Arrestato un 24enne

Quattro clochard sono stati uccisi a New York, a Chinatown, da un aggressore che li ha colpiti mentre dormivano con un tubo di metallo. Un quinto uomo è ricoverato all'ospedale con ferite gravi. E' quanto riferisce la polizia, che ha arrestato il presunto omicida, un giovane di 24 anni.  "Sembrano attacchi casuali", spiegano gli agenti.

"Nessuno è stato colpito per motivi di razza, età o altro", riferisce Michael Baldassano, capo degli investigatori del distretto.  I corpi delle vittime sono stati scoperti grazie alla segnalazione di una persona non coinvolta nell'aggressione.  A New York, su 8,5 milioni di abitanti, circa una persona su 121 è un senzatetto, secondo l'organizzazione Bowery Mission. 

 

Ogni notte oltre 63mila persone dormono nei rifugi per senzatetto, spiega sempre la Bowery Mission. Ma oltre 4mila dormono in strada, nella metropolitana o in altre zone pubbliche. Secondo il gruppo, tra i fattori alla base del non avere una casa ci sono malattie mentali, abuso di sostanze, case non a buon mercato e problemi nel mantenere il lavoro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali