FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

New York in festa per lʼarrivo del Papa Strage La Mecca, "vicino ai musulmani"

Il Pontefice è stato accolto da una banda musicale sulle note di "New York, New York". Si tratta della seconda tappa del suo viaggio negli Stati Uniti. Migliaia di persone assiepate dietro le transenne

New York in festa per l'arrivo del Papa Strage La Mecca, "vicino ai musulmani"

Papa Francesco è arrivato a New York, seconda tappa della sua visita negli Stati Uniti. L'aereo con a bordo il Pontefice è stato accolto da una banda musicale sulle note di "New York, New York". Francesco in elicottero ha poi raggiunto Manhattan. "Sono vicino ai fratelli musulmani", ha detto il Pontefice riferendosi alla strage de La Mecca.

New York in festa per l'arrivo del Papa Strage La Mecca, "vicino ai musulmani"

Bagno di folla sulla Fifth Avenue - Appena arrivato sulla Fifth Avenue, all'altezza della Trump Tower, nel cuore di Manhattan, papa Francesco è sceso dalla Fiat 500L ed è salito sulla 'papamobile' per poter salutare le migliaia di persone assiepate dietro le transenne. Due ali di folla lo hanno accompagnato fino all'altezza della cattedrale di San Patrizio.

Papa: vicino ai fratelli musulmani - Papa Francesco ha poi espresso la sua "vicinanza ai fratelli musulmani dinanzi alla tragedia che i loro popolo ha sofferto alla Mecca". "In questo momento di preghiera mi unisco e ci uniamo nella supplica a Dio padre nostro onnipotente e misericordioso", ha detto durante i Vespri nella cattedrale di San Patrizio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali