FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti si fingono una squadra di pallavolo per andare in Svizzera: dieci arresti allʼaeroporto di Atene

Entrati illegalmente in Grecia, i giovani siriani sono stati arrestati perché in possesso di documenti falsi

siriani pallavolo atene

Le avranno provate tutte per lasciare la Grecia e raggiungere il nord Europa. Invano. Ma si sa, la necessità aguzza l'ingegno, e allora perché non tentare di farla franca anche con il travestimento pur di superare le frontiere? Così dieci giovani migranti siriani, entrati illegalmente in Grecia e in possesso di passaporti ucraini falsi, hanno indossato una divisa da squadra di volley e hanno tentato di imbarcarsi dall'aeroporto di Atene sul volo per Zurigo. Ma, al momento dei controlli, sono stati scoperti e arrestati.

Tute blu d'ordinanza, borsoni uguali e palloni da volley tra le braccia. Si sono presentati così allo scalo di Atene dieci migranti siriani, intenzionati a raggiungere la Svizzera via aerea, dopo essere approdati dalla Siria sulle coste greche attraversando il mare.

Sfumati la "tradizionale" rotta balcanica o il viaggio sotto i rimorchi dei tir all'imbarco del Pireo, il piano della fuga aerea è sembrato loro perfetto. Tutto era stato preparato nei dettagli, ma qualcosa è andato storto. I dieci giovani non sono passati, infatti, inosservati mentre si aggiravano nello scalo e la polizia greca ha voluto vederci chiaro.

Così, ai controlli, i passaporti ucraini si sono rivelati falsi e l'ingresso illegale in Grecia ha portato i dieci giovani migranti in carcere.