FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, le Ong tornano in mare "per difendere i diritti umani"

Eʼ lʼannuncio congiunto di Sea Watch, Proactiva Open Arms e Mediterranea, le cui imbarcazioni sono già partite e nei prossimi giorni raggiungeranno lʼarea al largo della Libia

Le Ong tornano in mare per "difendere i diritti umani" e garantire le operazioni di ricerca e soccorso dei migranti. E' l'annuncio congiunto di Sea Watch, Proactiva Open Arms e Mediterranea, le cui imbarcazioni sono già partite e nei prossimi giorni raggiungeranno le acque al largo della Libia. "L'intensa campagna di criminalizzazione contro le organizzazioni umanitarie ha raggiunto l'obiettivo di eliminare testimoni scomodi", ha affermato Open Arms.

Anche la nave italiana Mare Jonio fa parte della "flotta umanitaria" mobilitata per raggiungere le acque internazionali nel Mediterraneo centrale, dove svolgerà la sua attività di monitoraggio e "testimonianza della drammatica situazione in quella che è diventata la frontiera più letale del mondo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali