FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Incendio in centro commerciale in Siberia: 64 morti, molti bimbi

Su Twitter circolano video che mostrano come molte persone per sfuggire alle fiamme si siano buttate dalla finestre. Il rogo potrebbe essere stato provocato da un bambino che aveva un accendino

Almeno 64 persone sono morte in un vasto incendio divampato in un centro commerciale a Kemerovo, in Siberia. Altre 43 persone sono rimaste ferite: 37 sono ancora ricoverate in ospedale. Secondo le prime ricostruzioni, le fiamme sarebbero divampate in un cinema e hanno distrutto più di mille metri quadrati della struttura. Circa 200 le persone fatte evacuare. Tra le vittime potrebbero esserci fino a 41 bambini. Finora si contano almeno 27 dispersi.

Siberia, vasto incendio in un centro commerciale

Le squadre dei vigili del fuoco sono ancora al lavoro per spegnere completamente il rogo. Secondo i media russi, le fiamme sono state domate dopo 12 ore. Il centro commerciale è severamente danneggiato: una parte del tetto e alcuni piani sono parzialmente crollati. Su Twitter circolano alcuni video che mostrano come molte persone per sfuggire alle fiamme si sono buttate dalla finestre. Sull'episodio è stata aperta un'inchiesta penale.

Le immagini della televisione russa mostrano una densa massa di fumo nero che fuoriesce dal centro commerciale Winter Cherry, che oltre a numerosi negozi ospita una sauna, un bowling e un cinema multisala.


Secondo le prime ricostruzioni le fiamme sono divampate attorno alle 13 (ora italiana) in una delle sale cinema e hanno distrutto più di mille metri quadrati del centro, che in quel momento era affollatissimo. "Lo shopping centre è su diversi piani ed era pieno di gente a metà giornata di domenica. Nessuno sa esattamente quante persone erano all'interno quando è divampato l'incendio", ha detto Alexandre Eremeyev, un funzionario dei servizi di emergenza. Sono intervenuti 300 vigili del fuoco che sono riusciti a domare le fiamme solo alle 19:30 (ora italiana).

Autorità: rogo forse partito per un bimbo con un accendino - Il violento incendio che ieri ha avvolto un centro commerciale in Siberia provocando la morte di oltre 40 bimbi potrebbe essere stato provocato da un bambino che aveva con sé un accendino: lo ha detto Vladimir Chernov, un vice governatore della regione di Kemerovo dove è avvenuta la tragedia. Chernov ha affermato che le fiamme si sono sviluppate nella sala per i bambini all'interno del mall attrezzata tra l'altro con una vasca con trampolino piena di gommapiuma che "ha preso fuoco come polvere da sparo".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali