FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lutto per la regina, Elisabetta II dice addio a Whisper: il suo ultimo corgi

Era stato adottato nel 2016 dopo la morte del padrone. A corte rimangono altri due cani, Candy e Vulcan, che però sono meticci

La regina ha dovuto dire addio a Whisper, il suo ultimo corgi. Il cane aveva 12 anni ed era stato adottato da Elisabetta II nel 2016 dopo la morte del suo padrone. Lo scorso aprile la regina aveva già dovuto sopportare la scomparsa del suo amato Willow. Whisper era l'ultimo esemplare a corte della razza tanto amata dalla sovrana: quella dei corgi. A farle compagnia rimangono comunque altri due cani, Candy e Vulcan, che però sono meticci: nati dall'incrocio tra corgi e bassotto.

Tutti i corgi della regina Elisabetta

Secondo quanto riporta il Daily Mail, dopo la morte di Willow, il 12enne Whisper era diventato il preferito della regina. La sovrana aveva ereditato l'animale nel 2016 da Bill Fenwick, ex guardacaccia di Sandringham, quando era morto. Negli ultimi anni la regina e Whisper "erano diventati molto legati, tanto che il cane la seguiva da una stanza all'altra", ha detto una fonte vicina a Buckingham Palace. "Ogni volta che muore un corgi per la regina è un duro colpo". 

Whisper è morto al Castello di Windsor, dopo essersi ammalato qualche settimana prima. Non è stata resa nota la malattia che ha causato la sua morte. Ma la regina ha perso molti corgi in precedenza a causa del cancro. Di cui si era ammalato anche Willow che la regina aveva deciso di addormentare per non vederlo più soffrire.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali