FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Londra, due sparatorie nella notte: morta una ragazza, grave un 16enne

Gli scontri a fuoco sono avvenuti in due diverse aree della città. La giovane respirava ancora quando è stata soccorsa, ma è morta poco dopo

Londra, due sparatorie nella notte: morta una ragazza, grave un 16enne

Notte violenta a Londra. Nel giro di un'ora sono avvenute due sparatorie che hanno lasciato una scia di sangue: una ragazza di 17 anni è morta colpita da un proiettile alla testa e un 16enne è rimasto gravemente ferito. Quando è arrivata a Tottenham, quartiere della prima sparatoria, la polizia ha trovato l'adolescente agonizzante. Il ragazzo, invece, era stato trovato poco prima con gravi ferite provocate da arma da fuoco nell'area di Walthamstow.

La ragazza respirava ancora quando è stata trovata dalla polizia in Chalgrove Road, e i soccorsi hanno cercato disperatamente di salvarla, ma la giovane è morta un'ora dopo essere stata rintracciata dagli agenti. E' caccia all'uomo che l'ha uccisa.

Il 16enne rimasto ferito è stato invece abbandonato dai suoi aggressori dopo un'altra sparatoria accaduta a due miglia di distanza nella zona est di Londra. Secondo la polizia, i due scontri a fuoco non sono collegati.

Londra più violenta di New York - La notizia delle due sparatorie arriva proprio dopo un confronto dei dati della polizia di Londra e New York, riportati dal Sunday Times, secondo cui a febbraio e marzo nella Capitale britannica si sono contati più omicidi che nella Grande mela. A febbraio a Londra sono state uccise 15 persone contro le 14 di New York, mentre a marzo nella metropoli britannica ci sono stati 22 accoltellamenti e sparatorie, contro i 21 casi di New York. Dall'inizio del 2018 invece Scotland Yard ha indagato su 46 casi di omicidi contro i 50 di New York. IN 19 giorni a Londra ci sono stati 10 accoltellamenti con vittime, mentre nel 2017 nella città c'erano stati 80 accoltellamenti che avevano causato morti. Cresce così la pressione sul sindaco londinese Sadiq Khan e sulla responsabile della Metropolitan police Cressida Dick.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali