FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Liliana Segre, lettera di Reuven Rivlin: "Inorridito dalle minacce"

Il presidente di Israele scrive alla senatrice a vita finita sotto scorta: "La tua missione personale, la tua forza e il tuo coraggio sono modello"

Il presidente israeliano Reuven Rivlin ha inviato una lettera a Liliana Segre nella quale si dice "inorridito di aver sentito la notizia che minacce antisemite" contro la senatrice "abbiano reso necessario ricevere protezione per assicurare la sua incolumità". Il capo dello Stato ebraico ha aggiunto che "la tua missione personale, la tua forza e il tuo coraggio sono modello per noi in Israele e per le comunità ebraiche in tutto il mondo".

 

"Orrore e disgusto" "Rimpiango profondamente che le circostanze della mia lettera - ha aggiunto Rivlin - siano così dolorose. Non ci sono parole per esprimere adeguatamente il mio orrore e il mio disgusto che tu debba essere esposta a tale comportamento criminale. Come sopravvissuta alla Shoah hai visto le conseguenze terribili e tragiche dell'antisemitismo se non fermato".

 

Gli ebrei in Europa Rivlin ha poi sottolineato che il caso di Liliana Segre "è solo un altro terribile esempio della realtà per gli ebrei in Europa oggi. Ma credo che la risposta più appropriata - ha proseguito - sia continuare a fare quello in cui credi". "Eguaglianza, diritti umani, accettazione dell'altro e tolleranza sono - ha concluso - valori chiave dell'ebraismo e universali, sono le fondamenta su cui sono basate le nostre vite e senza di loro saremmo persone senza valore".

 

Anche Milano si mobilita Nel frattempo, tra le tante iniziative di solidarietà nei confronti di Liana Segre, l'Anpi organizza lunedì alle 18:30 a Milano davanti al Memoriale Della Shoah in Piazza Safra l'incontro "Milano non odia".  Un modo per ritrovarsi in un luogo simbolico e dimostrare vicinanza e affetto alla senatrice. "Noi diciamo NO a tutto questo e ci stringiamo a lei, il nostro giglio bianco, per proteggerla e per proteggere la sua testimonianza. Poesie, canzoni, racconti, frasi: insieme leggeremo più di 200 di messaggi e solidarietà, per far sentire alla Senatrice tutto il nostro affetto", si legge nella presentazione dell'evento. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali