FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La Nato annuncia: "Il ritiro dall'Afghanistan è iniziato" | Di Maio: "L'impegno italiano prosegue"

"La sicurezza delle truppe sarà una priorità assoluta in ogni fase del percorso e si stanno adottando tutte le misure necessarie per ottenerlo", recita il comunicato ufficiale

truppe soldati inglesi gb afghanistan
-afp

Le truppe Nato hanno cominciato a lasciare l'Afghanistan: l'annuncio è arrivato con una nota ufficiale. "Gli alleati della Nato hanno deciso a metà aprile di iniziare il ritiro delle forze della missione di supporto - si legge nel comunicato - e questo ritiro è iniziato". 

l ritiro dall'Afghanistan "sarà un processo ordinato e coordinato - si legge nel comunicato -. La sicurezza delle truppe sarà una priorità assoluta in ogni fase del percorso e si stanno adottando tutte le misure necessarie per mantenere il personale" in sicurezza. Perciò non saranno diffusi "dettagli operativi, inclusi i numeri delle truppe o le tempistiche di ciascun Paese". "Qualsiasi attacco talebano durante il ritiro riceverà una risposta energica. Abbiamo in programma di completare il nostro ritiro entro pochi mesi", conclude la nota ufficiale.

 

Di Maio: "L'impegno italiano non si esaurirà" - L'impegno dell'Italia in Afghanistan "non si esaurirà" con il termine della missione Nato, ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, assicurando l'obiettivo di continuare a "monitorare che nei negoziati di pace vengano salvaguardate le conquiste politico-sociali, a partire dai diritti delle minoranze, dei bambini e delle donne". "Faremo di tutto per far tornare a crescere l'Afghanistan in un futuro democratico e di pace", ha aggiunto.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali