FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

In posta con il morto per ritirare la sua pensione: vengono scoperti e scappano

È successo a Carlow, in Irlanda: i due sono fuggiti quando una donna ha notato che il pensionato era defunto

Un uomo ha cercato di ritirare la pensione di un suo conoscente malato recandosi all'ufficio postale di Carlow, in Irlanda. L'impiegato gli ha detto che l'intestatario deve sempre essere presente al momento dell'incasso. Nessun problema: l'uomo è tornato poco dopo e insieme a un'altra persona reggeva il corpo del pensionato. Peccato che fosse morto. Una signora se n'è accorta e ha avvisato un impiegato. Scoperti, i due hanno lasciato cadere il cadavere e sono fuggiti senza soldi.

 

 

Sulla vicenda, che sembra tratta dalla commedia americana "Weekend con il morto", sta indagando la polizia. Il pensionato si chiamava Peadar Doyle, aveva 66 anni e abitava in Pollerton Road, accanto alla posta. Non è chiaro il livello di conoscenza tra lui e i due fuggitivi. Né, in realtà, se sia morto a casa sua, nel tragitto verso l'ufficio postale o allo sportello. Secondo l'autopsia, il decesso risale a poco prima che venisse dato l'allarme, ma non è possibile stabilirne il momento con certezza. Anche perché - riporta l'Irish Times - una delle due persone che lo hanno portato all'ufficio postale si sarebbe recato volontariamente dagli investigatori sostenendo che il signor Doyle fosse vivo quando sono usciti da casa. E che avrebbe anche bevuto un bicchiere d'acqua.

 

Una testimone intervistata dall'Irish Independent avrebbe visto che mentre i due uomini portavano il pensionato dentro all'ufficio postale quest'ultimo "non aveva un bell'aspetto e trascinava i piedi a terra". 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali