terza volta nella storia

Impeachment Trump, la Camera Usa approva il primo articolo | Il presidente: "Vogliono annullare il voto di milioni di americani"

E' il terzo presidente a finire sotto inchiesta. Putin lo difende: "Accuse inventate". Ora la palla passa al Senato dove però la maggioranza è del partito Repubblicano

19 Dic 2019 - 19:10

Con 230 voti a favore e 197 contro, la Camera americana ha approvato il primo dei due articoli dell'impeachment, l'abuso di potere, mettendo formalmente Donald Trump in stato d'accusa per l'Ucrainagate. "Vogliono annullare il voto di milioni di americani", ha detto Trump, che è il terzo presidente Usa a finire a giudizio. Il leader del Cremlino Vladimiri Putin lo difende: "Accuse inventate".

Per quanto riguarda il primo articolo, solo due dem hanno votato contro, mentre uno non ha votato. Dei repubblicani 195 hanno detto no e due non hanno votato. La Camera americana ha poi approvato anche il secondo articolo dell'impeachment contro il presidente Trump, l'ostruzione del Congresso.

A gennaio è previsto il processo al Senato, dove i repubblicani hanno la maggioranza. "La Camera sta cercando di annullare il voto di milioni di americani e il risultato elettorale con l'impeachment", ha affermato Donald Trump nel corso di un comizio a Battle Creek, in Michigan.

Usa, Donald Trump dopo il primo voto alla Camera sull'impeachment

1 di 8
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

"I democratici stanno mostrando il loro disdegno per gli elettori. L'impeachment per loro è un suicidio politico. Ma è dal primo giorno che stanno cercando di mettermi sotto accusa", ha proseguito Trump. "Dopo tre anni di caccia alle streghe, bufale, vergogne, truffe, i democratici stanno cercando di annullare il voto di decine di milioni di patrioti americani", ha ribadito Trump, precisando che sui democratici c'è ora un marchio della vergogna.

Cosa prevede l'impeachment a Trump

1 di 1
© Ansa-Centimetri © Ansa-Centimetri

© Ansa-Centimetri

© Ansa-Centimetri

"Non abbiamo perso neanche un voto dei repubblicani e tre democratici hanno votato con noi. Wow. Il partito repubblicano è grande e non è mai stato così unito", ha commentato poi il presidente Usa in Michigan. Definendo l'impeachment una "perversione". Secondo Trump, "questo è il primo impeachment dove non c'è un reato. Non sono preoccupato".

Usa, come funziona la messa in stato dʼaccusa presidenziale

1 di 1
© Ansa-Centimetri © Ansa-Centimetri

© Ansa-Centimetri

© Ansa-Centimetri

Casa Bianca: "Trump confida di essere assolto a Senato" "Il presidente è fiducioso che il Senato ripristinerà l'ordine, la correttezza e il il giusto processo, tutte cose ignorate nel procedimento alla Camera". Lo afferma la Casa Bianca in una nota. Trump, prosegue, "è pronto per i prossimi passi e crede che sarà completamente scagionato".

Putin si è schierato dalla parte di Trump Il presidente russo ha affermato che l'impeachment si è basato su motivi "inventati", e ha aggiunto di non credere che avrebbe segnato la fine del presidente degli Stati Uniti. "Deve ancora passare attraverso il Senato, dove i repubblicani hanno la maggioranza", ha dichiarato Putin dopo che la Camera dei rappresentanti ha votato per accusare Trump per abuso di potere. "Ed è difficile che votino contro un rappresentante del proprio partito, per motivi assolutamente inventati", ha aggiunto.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri