FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il Wall Street Journal: il fratellastro di Kim Jong un era un informatore della Cia

Kim Jong Nam fu assassinato nel 2017 con un gas nervino allʼaeroporto malese di Kuala Lumpur

Kim Jong Nam, il fratellastro del dittatore coreano Kim Jong Un ucciso nel febbraio 2017 all'aeroporto di Kuala Lumpur, in Malesia, era una fonte della Cia che si era incontrata in diverse occasioni con agenti segreti americani. A sostenerlo è il Wall Street Journal, che cita una fonte informata. Molti dettagli della relazione dell'uomo con la Cia restano comunque oscuri, precisa il quotidiano.

Kim Jong Nam fu ucciso da due donne che gli spruzzarono in faccia il gas nervino Vx. Dirigenti Usa e sudcoreani accusarono dell'attacco Pyongyang, che però ha sempre negato ogni addebito.

Diversi ex dirigenti Usa, riporta il quotidiano, sottolineano comunque che il fratellastro di Kim, che aveva vissuto fuori della Corea del nord per molti anni e non aveva alcuna base di potere nota a Pyongyang, difficilmente avrebbe potuto fornire informazioni particolari sulla cerchia ristretta di Kim Jong Un.

Le stesse fonti osservano però che Kim Jong Nam, che risiedeva nell'enclave cinese di Macao, era quasi certamente in contatto con l'intelligence di altri Paesi, in particolare la Cina.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali