FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Hawaii, lʼeruzione del vulcano Kilauea sprigiona una nube tossica

La lava al contatto con lʼacqua salata sprigiona acido cloridrico. In alcune zone triplicate anche le emissioni di diossido di zolfo

Pennacchi di fumo tossico bianco provocati dalla lava del vulcano Kilauea che si riversa nell'oceano coprono il cielo dell'isola Big Island delle Hawaii. Le nubi sono considerate tossiche a causa di una reazione chimica al contatto della lava con l'acqua salata, che sprigiona nell'aria acido cloridrico e minuscole particelle di vetro. Le autorità hanno quindi consigliato alla popolazione di tenersi lontano da questa nuova minaccia.

A monte, intanto, fiumi di lava continuano a uscire dalle bocche e dalle fessure del vulcano formatesi nelle ultime settimane in un quartiere residenziale dell'isola: secondo gli esperti, le emissioni di gas a base di diossido di zolfo in questa zona sono triplicate, peggiorando ulteriormente la qualità dell'aria, mentre sulla sommità del vulcano due ulteriori eruzioni esplosive hanno scaricato nell'atmosfera tonnellate di cenere.

Domenica il vulcano ha fatto il suo primo ferito grave, un uomo colpito ad uno stinco da uno spruzzo di lava che in pochi secondi gli ha bruciato parte della gamba.

Hawaii, lʼeruzione del Kilauea sprigiona una nube tossica

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali