FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gravemente malato il serial killer Charles Manson: ricoverato in ospedale

In carcere a Los Angeles, stava scontando lʼergastolo per la strage di Bel Air dellʼagosto 1969, quando morirono sette persone, tra cui lʼattrice Sharon Tate

Charles Manson, l'ormai 82enne serial killer autore del massacro dell'agosto 1969 in cui venne uccisa l'attrice Sharon Tate, è stato ricoverato in un ospedale californiano in quanto gravemente malato. Il dipartimento carcerario della California non ha rivelato i dettagli sulla salute del serial killer, limitandosi a dire che "è vivo". Manson, condannato all'ergastolo per i suoi omicidi, è in carcere dal 1971.

Sanguinario capo setta satanico, Manson è stato condannato come il mandante della strage di Bel Air che risale a 48 anni fa. In quell'occasione, in una villa vicino a Los Angeles, morirono sette persone, tra cui anche l'attrice moglie di Roman Polanski, all'epoca incinta all'ottavo mese. Dopo il massacro, gli assassini utilizzarono il sangue delle vittime per scrivere sulle pareti messaggi in cui dicevano di aver seguito le "istruzioni" ascoltate nella canzone dei Beatles "Helter Skelter".

Manson è detenuto da 45 anni per scontare l'ergastolo. Le autorità carcerarie non hanno voluto svelare la natura della malattia, per motivi di privacy, come anche il nome dell'ospedale. Al killer è stata negata la libertà vigilata per ben dodici volte.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali