FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gran Bretagna, i domestici dicono no all'autoisolamento anti-Covid: la Regina Elisabetta infuriata

I dipendenti della monarca inglese non hanno accettato di rimanere isolati dai propri cari per almeno quattro settimane, durante il Natale

Lo staff di Elisabetta II non è disposto a stare lontano dai propri cari a Natale. E questo ha mandato su tutte le furie la Regina Elisabetta. Secondo il tabloid inglese Sun, infatti, circa 20 dipendenti, tra addetti alle pulizie, manutenzione e lavanderia, si sarebbero "ribellati" alla richiesta della sovrana britannica. A causa dell'emergena coronavirus, avrebbero dovuto restare in autoisolamento per almeno quattro settimane a Sandringham.

Piano anti-Covid per proteggere Elisabetta - I dipendenti si sarebbero dovuti dividere in gruppi di persone con il divieto assoluto di contatto con l’esterno. Questo per evitare che la 94enne Regina, e il marito, di 99 anni e con una fragile condizione di salute, potessero correre il rischio di contrarre il coronavirus, come del resto è già successo al primogenito Carlo qualche mese fa.

 

La prima ribellione nella storia della Regina - Il rifiuto al piano anti-Covid da parte dei dipendenti è “un fatto assolutamente senza precedenti. La Regina è furiosa”, avrebbe riferito una fonte interna al palazzo. Lo staff ha obiettato e sottolineato come la richiesta questa volta sia andata oltre ogni ragionevole consenso. Se non si riuscisse a trovare un accordo, la sovrana si dovrà accontentare di trascorrere, per la prima volta in 33 anni, il Natale nel Castello di Windsor.

 

Sandringham e il divieto di parcheggio - La dimora, ereditata dal padre, il re Giorgio VI, è stata di recente al centro delle cronache inglesi. La Regina avrebbe scelto di costruire un marciapiede lungo la strada che porta alla tenuta di Her Majesty, per impedire ai visitatori di parcheggiare lungo il bordo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali