FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gli Usa chiudono i rapporti con l'Oms, l'affondo di Donald Trump: "L'agenzia Onu è sottomessa a Pechino"

Lʼannuncio del presidente americano in conferenza stampa. Angela Merkel declina lʼinvito a Washington per un G7 di persona negli Usa

donald trump, ford, mascherina, coronavirus

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato che terminerà con effetto immediato le sue relazioni con l'Organizzazione mondiale della sanità, in relazione alla gestione dell'emergenza coronavirus. L'inquilino della Casa Bianca in una conferenza stampa dedicata al rapporto con la Cina ha accusato l'agenzia Onu di essere sottomessa a Pechino. Intanto la situazione negli Usa spaventa Angela Merkel che declina l'invito del tycoon per un G7 a Washington.

Stop esenzioni commerciali a Honk Kong L'amministrazione statunitense, ha riferito Trump, comincerà il processo per eliminare le esenzioni che conferiscono ad Hong Kong un trattamento speciale perché con la stretta di Pechino l'ex colonia britannica "non è più autonoma". Il presidente americano ha quindi accusato la Cina di aver tradito la sua promessa di assicurare l'indipendenza di Hong Kong. Inoltre, Trump ha annunciato che prenderà l'iniziativa per sanzionare i dirigenti locali che hanno facilitato l'erosione dell'autonomia della Regione.

 

Sarà vietato l'ingresso negli Usa nei confronti dei cinesi ritenuti pericolosi Gli Usa sospenderanno l'ingresso a certi cittadini cinesi identificati dagli Stati Uniti come possibile rischio per la sicurezza nazionale, ha poi detto l'inquilino dalla Casa Bianca. Infine Trump ha minacciato anche le società cinesi quotate in Usa annunciando di aver ordinato a un gruppo di lavoro di studiare pratiche diverse per le compagnie del Dragone presenti nei mercati azionari statunitensi.

 

Merkel declina l'invito di Trump per il G7 La cancelliera tedesca Angela Merkel ha rifiutato per ora l'invito del presidente americano Donald Trump di partecipare al G7 a fine giugno alla Casa Bianca. "Ad oggi, considerando la pandemia (di coronavirus, ndr), non può accordare la sua partecipazione a Washington", scrive Politico citando il portavoce del governo Steffen Seibert. Trump aveva detto che non ci sarebbe stato "esempio più grande della riapertura" che tenere un vertice di persona.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali