FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Glasgow, per i bambini malati arrivano i peluche "intubati"

Gli speciali pupazzi sono realizzati da Fiona Allan, 28enne affetta da una sindrome genetica che la costringe a vivere con un sondino al naso e un catetere chirurgico

Tubi, tubicini, flebo, sondini, cateteri e cerotti. Ecco cos'hanno in più i Teddy Bear realizzati da Fiona Allan di Glasgow rispetto ai normali orsetti di peluche in vendita in tutti i negozi di giocattoli. La donna, una 28enne affetta da una grave malattia genetica che la costringe a vivere con un catetere chirurgico e un sondino nasale, da novembre ha iniziato a realizzare questi pupazzi pensando ai bambini malati. "Così si sentono normali", commenta Fiona alla Bbc.

Glasgow, peluche intubati per far sorridere i bimbi malati

Il successo dei pelucheI giocattoli "intubati" sono molto richiesti: Fiona ne ha attualmente realizzati circa 20, tutti con tubi e cateteri veri. La Bbc ha raccolto anche la testimonianza di una mamma, Emily Cotton che racconta: "L'orsacchiotto ha aiutato mia figlia ad adattarsi ai dispositivi medici che ha. La distrae mentre infiliamo o togliamo quelli veri da lei ed è facile spiegare agli altri bambini perché lei ha bisogno di tutte le sue valvole per vivere".

Benefici non solo per i bimbi malati"I bambini malati - spiega Fiona Allan alla Bbc, parlando del suo progetto che è decollato grazie alla foto del suo primo peluche "intubato" postata su Facebook - hanno spesso un fratello sano. Con il mio orsetto anche quest'ultimo si abitua alla condizione del piccolo in cura, può giocare con lui e persino imparare cosa fanno i genitori per accudirlo e medicarlo, perché toccare e tirare i tubi a un peluche non causa nessun danno".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali