FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Gerusalemme, scontri sulla Spianata delle Moschee: almeno 150 feriti

L'organizzazione islamica che gestisce il sito ha affermato che la polizia israeliana è entrata nell'area poco dopo le preghiere mattutine, quando migliaia di fedeli si trovavano nella mosche

Scontri tra manifestanti palestinesi e polizia israeliana sono avvenuti sulla Spianata delle Moschee a Gerusalemme.

Secondo la

Mezzaluna Rossa,

si contano almeno 150 feriti. Tra loro anche alcune guardie del sito, che sarebbero state colpite da proiettili di gomma. Dei feriti, 40 sono stati portati in ospedale e almeno due sono quelli in gravi condizioni. Secondo fonti palestinesi ci sono anche decine di fermi.

Nabil Abu Rudeina

- portavoce del presidente

Abu Mazen

- ha denunciato "l'assalto" da parte della polizia di

Israele

come "uno sviluppo pericoloso e una dichiarazione di guerra al popolo palestinese".

 



 


Non è ancora chiaro cosa abbia scatenato la violenza. L'organizzazione islamica che gestisce il sito ha affermato che la polizia israeliana è entrata nell'area poco dopo le preghiere mattutine, quando migliaia di fedeli si trovavano nella moschea. Israele ha affermato che i suoi agenti sono entrati per rimuovere rocce e pietre che erano state raccolte in previsione degli scontri.


 


Gerusalemme, scontri sulla Spianata delle Moschee


 


La tensione è aumentata nelle ultime settimane a seguito di una serie di attacchi mortali da parte di palestinesi che hanno ucciso 14 persone in Israele. Le autorità di Gerusalemme hanno effettuato un'ondata di arresti e operazioni militari nella Cisgiordania occupata, scatenando scontri in cui sono stati uccisi diversi palestinesi. Decine di migliaia di palestinesi sono soliti radunarsi ad Al-Aqsa per la preghiera del venerdì, molto affollata soprattutto nel periodo in cui i musulmani osservano il mese sacro del Ramadan. 


 


Potrebbe interessarti anche:



Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali