FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gb, rubato il wc dʼoro di Cattelan: era installato nella prima residenza di Churchill

Lʼopera dellʼartista italiano era esposta a Blenheim Palace, noto per aver dato i natali allʼex Primo Ministro. La polizia ha arrestato un uomo di 66 anni, ma la scultura non è ancora stata ritrovata

cattelan wc water oro

Un'opera d'arte è stata rubata dal Blenheim Palace di Woodstock, in Inghilterra, dove era esposta. Oggetto del colpo una scultura molto particolare: si tratta di "America", un wc d'oro di 18 carati realizzato dall'artista italiano Maurizio Cattelan. La polizia locale ha confermato il furto e ha arrestato un uomo di sessantasei anni. Il prezioso oggetto, dal valore stimato di un milione di dollari, non è ancora stato ritrovato.

Blenheim Palace è noto per aver dato i natali all'ex capo del governo Winston Churchill. L'opera era stata installata giovedì 12 settembre nella residenza britannica in occasione della prima mostra personale dell'artista italiano in Gran Bretagna da oltre vent'anni. Il furto è stato segnalato alle forze dell'ordine nelle prime ore del mattino di sabato 14 settembre. "L'opera d'arte non è stata recuperata in questo momento, ma stiamo conducendo un'indagine approfondita per trovarla e consegnare i responsabili alla giustizia", ha dichiarato l'ispettore di polizia Jess Milne. Secondo le prime indagini, per il colpo sarebbero stati utilizzati due veicoli. Il palazzo è rimasto chiuso per metà giornata.

Il gabinetto d'oro è stato realizzato da Cattelan nel 2016 per il Guggenheim Museum di New York. E come avvenuto per la galleria statunitense, anche al Bleinheim Palace è stato collegato al sistema idraulico, per essere messo a disposizione dei visitatori per un massimo di tre minuti. L'ispettore Milne ha dichiarato infatti che il furto del prezioso wc "ha provocato danni e allagamenti significativi".

Nel 2018 il Guggenheim aveva offerto l'opera a Donald Trump, che invece aveva chiesto in prestito un'opera di Van Gogh per la Casa Bianca.