FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Gaza, bombardato grattacielo al-Jala, sede dei media | L'esercito: "Sparati 2.300 razzi verso Israele" 

L'Egitto chiede un cessate il fuoco per poter soccorrere i feriti. Strage in un campo profughi: sterminata una famiglia con 8 bimbi e due donne

Non si attenua il fuoco su Gaza. L'esercito israeliano ha bombardato, dopo un breve preavviso, il grattacielo al-Jala, sede di alcuni media tra cui al-Jazeera e l'agenzia internazionale Associated Press. I raid aerei hanno anche colpito "l'ufficio operativo" di Hamas. Il bilancio provvisorio delle vittime nella Striscia è di 139 morti, tra cui 39 bambini. Secondo l'esercito sono 2.300 i razzi sparati su Israele.

  • 15 mag

    Primo colloquio tra Biden e Abu Mazen

    Il presidente dell'Autorità nazionale palestinese Abu Mazen e il presidente americano Joe Biden hanno avuto oggi il loro primo colloquio telefonico, dall'insediamento alla Casa Bianca. I due hanno parlato degli "ultimi sviluppi" a Gaza. Lo ha annunciato il ministro dell'Anp, Hussein Al-Sheikh, uno stretto collaboratore di Abu Mazen.

  • 15 mag

    Netanyahu a Biden: "Israele fa il possibile per non colpire innocenti"

    Israele "fa tutto il possibile per evitare di colpire persone innocenti". Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu in una conversazione telefonica con il presidente Usa Joe Biden in merito alla situazione nella Striscia di Gaza. Secondo Netanyahu, "le torri, al cui interno c'erano obiettivi terroristici attaccate dall'esercito, sono state sgomberate dalle persone non coinvolte". 

  • 15 mag

    Di Maio sente Borrell per riunione straordinaria Ue

    Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha avuto un colloquio telefonico con l'Alto rappresentante Ue Josep Borrell. Al centro della discussione la situazione in Medio Oriente, i raid israeliani su Gaza e il lancio di razzi da parte di Hamas. E' stata ribadita la necessità di organizzare in tempi brevi una riunione straordinaria tra i ministri degli Esteri europei.

  • 15 mag

    Casa Bianca: "La sicurezza dei media è essenziale"

    "La sicurezza dei media è una responsabilità essenziale": lo afferma la Casa Bianca in una nota in cui commenta la distruzione dell'edificio della stampa a Gaza City, dove si trovava anche l'ufficio dell'Associated Press. 

  • 15 mag

    Presidente AP: "Inorridito dall'inquietante attacco israeliano"

    Il presidente e Ceo dell'agenzia Usa Associated Press, Gary Pruitt, si è detto "scioccato e inorridito dall'inquietante attacco israeliano" al palazzo che ospitava gli uffici di AP a Gaza. Il grattacielo è stato bombardato dopo un breve preavviso. 

  • 15 mag

    Israele: "Hamas utilizza grattacieli per fini militari"

    "Hamas a Gaza usa edifici elevati per fini militari come la raccolta di informazioni di intelligence, la progettazione di attacchi, operazioni di comando e controllo, e per le comunicazioni'": Lo ha affermato il portavoce militare israeliano poco dopo l'abbattimento del grattacielo al-Jala a Gaza City. "Quando Hamas utilizza un edificio elevato per fini militari, esso diventa un obiettivo militare legittimo. Il diritto internazionale è chiaro".

  • 15 mag

    Gaza, bombardato il palazzo dei media - VIDEO

  • 15 mag

    Israele colpisce la sede dei media - FOTO

    Raid su Gaza: Israele colpisce il grattacielo Al Jala, sede dei media 

  • 15 mag

    Israele ha colpito il palazzo dei media a Gaza

    L'esercito israeliano ha colpito il grattacielo al-Jala, nel pieno centro di Gaza, che ospita gli uffici dei media, tra cui quello dell'agenzia Usa Associated Press e di Al Jazeera. L'attacco aereo è avvenuto circa un'ora dopo che l'esercito israeliano ha ordinato di evacuare l'edificio. Non è stata ancora data una spiegazione del perché il palazzo sia stato preso di mira.

  • 15 mag

    Israele: "A Shati colpiti alti esponenti di Hamas"

    "Alcuni elementi di spicco della organizzazione terroristica Hamas sono stati attaccati la scorsa notte in un appartamento utilizzato come infrastrutture terroristica nella zona di Shati, nel nord della Striscia di Gaza". Lo ha annunciato il portavoce militare israeliano. Hamas, ha aggiunto, "usa deliberatamente civili come scudi umani per proteggere le proprie attività ostili". "Le nostre forze armate - secondo il portavoce - ricorrono a tutte le precauzioni possibili per far sì  che civili non siano colpiti durante le proprie attività operative". In precedenza da Gaza era stato riferito della morte a Shati di almeno 10 civili.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali