FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Egitto, due donne morte per l'attacco di uno squalo nel Mar Rosso

Una turista austriaca è morta di infarto per lo spavento. Interrotte tutte le attività umane nelle vicinanze del luogo dell'attacco

Luoghi da sogno
Ufficio stampa

Due donne sono morte in seguito all'attacco di uno squalo, vicino a Hurghada, nota località balneare sul Mar Rosso.

A confermare la notizia è stato il ministero dell'Ambiente egiziano su Facebook. Una delle vittime è un'austriaca, la 68enne Elizabeth Squire, morta di infarto per lo spavento dopo che l'animale si era avvicinato. Le due stavano nuotando nella regione del Sahel Hashish, a sud di Hurghada. Sulla tragedia è stata aperta un'indagine per determinare le circostanze dell'incidente.

La nazionalità dell'altra vittima invece non è stata resa nota. Per quanto riguarda la 68enne austriaca, a nulla è servito il ricovero in una delle maggiori cliniche private di Hurghada, sulla costa del Mar Rosso, dove poi è stata dichiarata morta. 


 


Interrotte tutte le attività -

Il governatore della regione del Mar Rosso, Amr Hanafi, ha ordinato la decisione di interrompere tutte le attività umane nelle vicinanze del luogo dell'attacco. 


 


Il dubbio del video -

Sui social molti utenti hanno condiviso un video - di cui non è stato possibile verificare l'autenticità, la data o il luogo - di una nuotatrice in difficoltà poi sparita una chiazza di sangue. Gli squali del Mar Rosso attaccano molto raramente i bagnanti se non superano i limiti autorizzati.


 



I precedenti -

Nel 2018 un turista ceco era stato ucciso da uno squalo al largo di una spiaggia egiziana nel Mar Rosso, così come un tedesco nel 2015, mentre nel 2010 una donna tedesca è morta e altri quattro turisti sono rimasti gravemente feriti in attacchi di squali al largo di una spiaggia a Sharm el Sheikh, la più famosa delle località balneari egiziane.


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali