FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Covid, dal 16 maggio sui voli da e per l'Italia resta l'obbligo di mascherina

Lo stop al dispositivo di protezione sugli aerei nell'Unione europea non vale per i Paesi nei quali resta vigente l'obbligo di mascherina sui mezzi di trasporto

mascherina aereo volo aeroporto
IPA

Dal 16 maggio non sarà più obbligatorio indossare la mascherina sui voli in Unione europea, ad eccezione dell'Italia.

E' quanto prevedono le nuove linee guida sulla sicurezza dei viaggi, stilate dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (

Ecdc

) e dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea (

Aesa

). Il dispositivo di protezione resta comunque fortemente

raccomandato per chi tossisce o starnutisce

e, si legge nelle linee guida, "resta una delle difese migliori contro la trasmissione di Covid-19". La novità non vale per i Paesi nei quali resta vigente l'obbligo di mascherina sui mezzi di trasporto.

 


Sui voli da e per l'Italia resta l'obbligo di mascherina fino al 15 giungo

 - Dal 16 maggio, partendo con voli aerei dall'Italia, bisognerà indossare la mascherina dal momento che l'ordinanza anti-Covid in vigore prevede che l'obbligo dei dispositivi su mezzi di trasporto e aerei permanga fino al 15 giugno. "

Se gli Stati di partenza o destinazione richiedono l'uso di mascherine

nei trasporti pubblici, gli operatori aerei dovrebbero richiedere a passeggeri e equipaggio di indossarle oltre il 16 maggio. Negli altri casi, dal 16 maggio, gli operatori aeronautici e aeroportuali dovrebbero continuare a incoraggiare l'uso dei dispositivi di protezione", si legge nelle nuove linee guida Ecdc-Aesa.


 



I commenti dei vertici di Easa e Ecdc -

"Dalla prossima settimana, le mascherine non dovranno più essere obbligatorie nei viaggi aerei in tutti i casi, in linea con i mutevoli requisiti delle autorità nazionali in tutta Europa per il trasporto pubblico", ha affermato il direttore esecutivo dell'Easa Patrick Ky. La direttrice dell'Ecdc, Andrea Ammon, ha dichiarato: "Sebbene i rischi permangano, abbiamo visto che gli interventi e i vaccini hanno permesso alle nostre vite di tornare alla normalità. Sebbene l'uso obbligatorio della mascherina in tutte le situazioni non sia più raccomandato, è importante tenere presente che, insieme al distanziamento fisico e a una buona igiene delle mani, è uno dei metodi migliori per ridurre la trasmissione".



Le regole varieranno in base alle compagnie aeree -

Le regole per le mascherine, tuttavia, continueranno a variare in base alla compagnia aerea oltre tale data. Ad esempio, i voli da o verso una destinazione in cui è ancora richiesto l'uso della maschera sui trasporti pubblici dovrebbero continuare a incoraggiare l'uso della maschera, secondo le raccomandazioni. I passeggeri vulnerabili dovrebbero continuare a indossare una maschera facciale indipendentemente dalle regole. 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali