FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus: Boris Johnson in terapia intensiva, peggiorate le sue condizioni 

Il premier britannico è cosciente e non richiede al momento ventilazione. Al suo posto subentra il ministro degli Esteri Raab. Da Trump a Conte, solidarietà da tutto il mondo

Il primo ministro britannico Boris Johnson, positivo al coronavirus, è stato trasferito in un'unità di terapia intensiva dopo che le sue condizioni sono peggiorate. Lo ha reso noto Downing Street, precisando che il ministro degli Esteri Dominic Raab gli subentra per esercitare la supplenza. Johnson è cosciente e non richiede al momento ventilazione polmonare.

"Il primo ministro ha ricevuto un po' di sostegno attraverso l'ossigeno ed è tenuto sotto stretto controllo, ma non è un ventilatore polmonare" quello a cui è collegato, ha detto il ministro Michael Gove.

 

Il primo ministro conservatore della Gran Bretagna è tra i leader che avevano sminuito il nuovo coronavirus e la malattia respiratoria correlata, non applicando da subito restrizioni e vincoli forti per arginarne la diffusione. Diagnosticatogli il Covid-19 il 26 marzo, il 55enne Johnson è stato ricoverato in ospedale domenica sera per la persistenza dei sintomi, negli stessi minuti in cui la tv trasmetteva lo storico discorso della regina Elisabetta II.

 

La nota di Downing Street "Fin da domenica sera - si legge in una nota diffusa da Downing Street - il primo ministro è stato preso in cura dai medici del St Thomas Hospital, a Londra, dopo essere stato ricoverato per sintomi persistenti di coronavirus. Nel corso del pomeriggio le condizioni del Primo Ministro sono peggiorate e, su raccomandazione del suo team medico, e' stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale".

 

"Il primo ministro - riferisce ancora Downing Street - ha chiesto al ministro degli Esteri, Dominic Raab, che è primo segretario di Stato, di sostituirlo per quanto necessario. Il primo ministro sta ricevendo cure eccellenti e ringrazia tutto lo staff dell'Nhs (il servizio sanitario nazionale britannico) per il suo lavoro e la sua dedizione".

 

Coronavirus, a Londra la base di Formula E trasformata in un ospedale da campo

A Londra l'ExCeL Centre, che doveva essere la base di Formula E per il finale di stagione, è stato trasformato in un ospedale da campo per combattere il coronavirus.

 

Raab: "Johnson in mani sicure, governo sotto controllo" Johnson "sta ricevendo cure eccellenti" ed "è in mani sicure" al St. Thomas hospital di Londra, dopo il peggioramento del sue condizioni legate al contagio di coronavirus. Lo ha ha detto il ministro degli Esteri britannico, Dominic Raab, appena subentrato al premier come capo nel governo supplente, assicurando che il Paese e l'azione dell'esecutivo restano "assolutamente sotto controllo". Raab ha parlato di un "forte spirito di team" del governo per attuare le istruzioni di Johnson e per "sconfiggere questo orribile virus".

 

Leader Labour: "Tutto il Paese è con Johnson" Il neo capo dell'opposizione laburista Keir Starmer, sconvolto dalla "terribile notizia", ha affermato che "tutti i pensieri del Paese sono con il primo ministro e la sua famiglia in questo momento così incredibilmente difficile", a cominciare dalla compagna incinta Carrie Symonds, contagiata pure lei.

 

 

Conte: "Vicino a Johnson, Gb supererà difficoltà" "I miei pensieri vanno a Boris Johnson e a tutto il popolo britannico. Il mio auspicio è per una veloce ripresa. Voi il avete il mio sostegno e quello di tutto il governo italiano. Noi siamo fiduciosi nel fatto che la vostra nazione supererà questo periodo difficile". Lo ha scritto il premier Giuseppe Conte in un tweet.

 

Di Maio: "Italiani con Gb, guarisci presto" Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha fatto gli auguri di pronta guarigione al premier britannico. "Gli italiani sono con la Gran Bretagna in questi momenti difficili. Siamo gli uni per gli altri. Guarisci presto Boris Johnson!", ha detto il ministro in inglese, citato in un tweet della Farnesina.

 

Trump: "E' forte, gli auguro una pronta guarigione" Solidarietà anche dal presidente americano. Johnson è un "grande leader, un mio amico. E' forte, gli auguro una pronta guarigione", ha dichiarato Donald Trump.

 

Von der Leyen: "Auguro una pronta guarigione a Johnson" "I miei pensieri vanno al primo ministro Boris Johnson e alla sua famiglia. Gli auguro una pronta e completa guarigione". Così su Twitter la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.

 

Coronavirus, a Londra la base di Formula E trasformata in un ospedale da campo

A Londra l'ExCeL Centre, che doveva essere la base di Formula E per il finale di stagione, è stato trasformato in un ospedale da campo per combattere il coronavirus.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali