FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cina, modella russa muore dopo aver sfilato per 13 ore: aveva 14 anni

Il caso di Vlada ha sollevato preoccupazioni sulle condizioni di lavoro a cui sono sottoposte le giovani indossatrici nel Paese

Ha sfilato per 13 ore senza neanche un minuto di pausa ed è morta. È la tragica storia di Vlada Dzyuba, una modella russa di appena 14 anni, deceduta in seguito a una sfilata a Shanghai. La ragazza - come riporta il Siberian Times - soffriva di meningite cronica, ma non aveva un’assicurazione medica. L’ambulanza è intervenuta subito. Tuttavia, dopo due giorni di coma, la ragazza non ce l’ha fatta. Il caso di Vlada ha sollevato preoccupazioni sulle condizioni di lavoro a cui sono sottoposte le giovani modelle in Cina.

Cina, modella russa 14enne muore dopo aver sfilato per 12 ore

La vicenda - Ufficialmente avrebbe dovuto lavorare solo tre ore alla settimana. Ma la realtà era molto diversa. Prima di salire per l’ennesima volta in passerella, alla giovane Vlada è salita una febbre fortissima. Nonostante ciò, non si è fermata e ha continuato a lavorare. Pochi minuti dopo è svenuta, per poi entrare in coma. Secondo le prime ricostruzioni, il decesso sarebbe stato causato dalla meningite cronica aggravata da un grave esaurimento nervoso.

L’indagine - Diverse modelle russe - provenienti, soprattutto, dalla Siberia - vengono reclutate in Cina. Il dubbio, ora, è che molte di loro vengano sfruttate. Tanto che Mosca ha chiesto spiegazioni in merito e vuole capire se e quali reati siano stati commessi. Pavel Mikov, difensore civico dei diritti umani a Pern (per il Cremlino), sta indagando personalmente sull’accaduto.

La disperazione della mamma - La 14enne era arrivata in Cina solo tre mesi fa. Era originaria della città di Perm, capoluogo dell'omonima provincia russa degli Urali. “Mi diceva che non si sentiva bene. ‘Sono così stanca - ripeteva - vorrei tanto dormire’. L'ho pregata di andare in ospedale”, ha raccontato disperata Oksana, la mamma della ragazza, alla tv russa NTV.

“Nessuno si aspettava che sarebbe finita così” - “Nessuno si aspettava che sarebbe finita così” - ha dichiarato Elvira Zaitseva, direttrice dell'agenzia della 14enne - Ora stiamo raccogliendo ciò che abbiamo seminato”. E ha ammesso, poi, di non aver controllato che tipo di contratto avesse Vlada e se avesse o meno un’assicurazione medica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali