FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Charlottesville, scontri per statue sudisti a Dallas

Decine di migliaia di persone hanno manifestato sabato in diverse città degli Stati Uniti contro il razzismo e lʼavanzata dei suprematisti bianchi

Charlottesville, scontri per statue sudisti a Dallas

Scontri a Dallas durante una delle manifestazioni antirazziste svolte in varie città degli Stati Uniti. La polizia è intervenuta per sedare i tafferugli scoppiati tra un gruppo di persone che chiedeva l'abbattimento delle statue dei Confederati all'interno di un memoriale della Guerra civile e altre che presidiavano la zona in difesa dei monumenti. Alcuni sostenitori di entrambe le parti erano armati, ma non risulta che vi siano stati spari.

Manifestazioni e scontri in diverse città degli Stati Uniti, 27 arresti - Decine di migliaia di persone avevano manifestato sabato a Boston e in altre città degli Stati Uniti contro il razzismo e l'avanzata dei suprematisti bianchi. A Boston il corteo ha sfidato il raduno di uno sparuto gruppo di ultradestra, costretto poi ad abbandonare frettolosamente la piazza e ad evacuare a bordo di furgoni della polizia, sommersi da cori e slogan antirazzisti.Tafferugli tra manifestanti e polizia conclusi con ben 27 arresti.

"Agitatori", secondo Trump, che intanto, proprio per aver equiparato pacifisti e neonazisti, ha visto sabato dimettersi l'intera commissione per la cultura. 

Gli scontri a Dallas - A Dallas, la polizia ha usato in un primo momento i cavalli per cercare di sedare i tafferugli esplosi nel cimitero tra le persone che manifestavano contro i suprematisti bianchi e altre che presidiavano i monumenti e hanno aspettato che le schermaglie si facessero più intense prima di intervenire in tenuta antisommossa per cacciare alcuni manifestanti dall'area che ospita un memoriale dei Confederati.

Alla manifestazione antirazzista, svolta al City Hall Plaza, non lontano dal cimitero, avevano partecipato circa 2.300 persone, che avevano gridato slogan riferiti alle statue, da giorni oggetto del contendere in diverse città, invitando a "tirarle giù". Alcuni manifestanti si sono poi diretti al cimitero riuscendo ad entrare. Respinti dalla polizia, sono rimasti bloccati in una strada presidiata.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali