FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Caso Peng Shuai, la Wta sospende tutti i tornei di tennis in Cina

L'associazione delle giocatrici professioniste di tennis di tutto il mondo: "Le rassicurazioni che arrivano da Pechino non bastano"

Peng Shuai, tennista cinese riappare in pubblico: gli scatti tratti dal video

La Women's Tennis Association (Wta), l'associazione che riunisce le giocatrici professioniste di tennis di tutto il mondo, ha annunciato la "sospensione di tutti i tornei in Cina". La decisione è stata presa a seguito del caso della tennista Peng Shuai, la 35enne tennista cinese, ex numero uno del mondo nel doppio femminile, al centro di preoccupazioni a livello internazionale dopo la sua scomparsa dalla scena pubblica per settimane.

La denuncia social prima della scomparsa

Della tennista si era persa ogni traccia dopo che lei stessa, sui social, aveva denunciato di essere stata vittima di abusi sessuali da parte dell'ex premier Zhang Gaoli, di 40 anni più anziano di lei, con cui ha intrattenuto una relazione. La Wta si era già detta insoddisfatta delle rassicurazioni giunte da Pechino, compresa la videoconferenza di Peng con il presidente del Comitato olimpico internazionale (Cio), Thomas Bach.

 

L'appoggio di Djokovic Anche il numero uno del tennis mondiale, Novak Djokovic, si è detto d'accordo con la decisione della Wta. "Appoggio pienamente la posizione della Wta perché non abbiamo abbastanza informazioni su Peng Shuai e sulle sue condizioni", ha detto Djokovic a margine della Coppa Davis. "La sua salute è della massima importanza per il mondo del tennis - ha proseguito -. Non si tratta solo di lei, potrebbe essere chiunque, un giocatore o una giocatrice, una cosa del genere non deve accadere". 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali