FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Budapest, niente minuto di silenzio per lʼattentato di Barcellona: nuotatore resta sui blocchi mentre tutti si tuffano

Diventa virale la protesta dello spagnolo Fernando Alvarez ai Mondiali Master: "Certe cose valgono di più di qualsiasi medaglia dʼoro"

Niente minuto di silenzio per le vittime dell'attentato di Barcellona ai Mondiali Masters di Budapest. La richiesta avanzata dal nuotatore spagnolo Fernando Alvarez, infatti, non è stata accolta dal comitato che organizza l'evento. E il nuotatore per protesta decide di non tuffarsi al momento dello start, ma di restare fermo sui blocchi di partenza mentre gli altri atleti si tuffano per iniziare la gara.

"Mi hanno detto che non si poteva perdere neanche un minuto, e io me lo sono preso da solo: certe cose valgono di più di qualsiasi medaglia d'oro", ha spiegato Fernando Alvarez. Il suo personale minuto di silenzio è diventato virale e ha commosso il web.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali