FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bruxelles, orgia in un bar durante il lockdown: presente anche un eurodeputato ungherese

Il festino a base di droga, alcol e sesso è stato organizzato in un locale sopra a un bar. Eʼ stato lo stesso Jozsef Szajer, fedelissimo di Orban, a confermare la propria presenza

Jozsef Szajer orgia Bruxelles eurodeputato
Ansa

Nella notte tra il 27 e il 28 novembre è stato organizzato un festino proibito a base di droga, alcol e sesso a Bruxelles, nonostante il lockdown. Lo ha riferito la polizia belga, precisando che il party, avvenuto in un locale sopra a un bar, si è concluso con un'orgia. Tra i partecipanti, alcuni dei quali diplomatici e funzionari della Commissione Ue, figura anche l'eurodeputato Jozsef Szajer, tra i fondatori del partito del premier ungherese Viktor Orban.

E' stato lo stesso Szajer a uscire allo scoperto e a confermare la propria presenza, dopo che le indiscrezioni sul suo coinvolgimento aveva cominciato a circolare sui media ungheresi. "Ero presente", ha ammesso in una nota sottolineando però di non aver fatto uso degli stupefacenti ritrovati nel locale: "La polizia sostiene di avere trovato una pillola di ecstasy, ma non è mia". Il deputato si è detto poi "dispiaciuto per aver violato le restrizioni anti-Covid", prima di porgere le proprie "scuse ai colleghi, agli elettori, alla mia famiglia".

 

La polizia ha fatto irruzione nel locale, situato nel centro della capitale, fermando 25 persone. Secondo i media belgi, uno dei presenti si sarebbe dato alla fuga. Si tratterebbe proprio dell'europarlamentare ungherese, che si sarebbe poi avvalso della sua immunità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali