FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brexit, ok finale della Camera dei Comuni: elezioni anticipate il 12 dicembre

Con il voto anticipato Boris Johnson spera di ritrovare una maggioranza tale da poter mettere in atto la promessa della Brexit. LʼUnione Europea ha concesso una proroga fino al 31 gennaio 2020

anti brexit MONDO

Via libera della Camera dei Comuni alla legge presentata dal governo Johnson per ottenere la convocazione di elezioni anticipate nel Regno Unito il 12 dicembre e cercare di rompere lo stallo sulla Brexit. A favore del testo anche parte delle opposizioni. L'iter sprint alla camera elettiva è così completato. Gli ultimi passaggi parlamentari in settimana alla Camera dei Lord, poi la firma della regina e lo scioglimento del Parlamento. 

I deputati britannici hanno approvato, dunque, la data del 12 dicembre per le elezioni anticipate tramite le quali il premier Boris Johnson spera di ritrovare una maggioranza tale da poter mettere in atto la promessa della Brexit.

 

I sì alla Camera dei Comuni hanno ottenuto una maggioranza schiacciante di 438 voti contro 20 no. In precedenza i parlamentari avevano rigettato un emendamento che fissava la data del voto per il 9 dicembre.  L'Unione Europea ha concesso una proroga sulla Brexit fino al 31 gennaio 2020.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali