FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brexit, media Gb: Johnson propone che l'Irlanda del Nord resti nell'Ue fino al 2025

Il premier inglese lancia "lʼofferta finale" per lʼuscita dallʼEuropa nel suo discorso al congresso del Partito conservatore: "Lʼunica alternativa alla mia proposta è il no deal"

Il premier britannico ha raggiunto un accordo con il Partito Unionista Democratico (DUP) dell'Irlanda del Nord secondo cui Dublino resterebbe soggetta alle normative comunitarie almeno fino al 2025: a quel punto il Parlamento nordirlandese deciderebbe se mantenere lo status quo oppure adottare gli standard britannici. 

L'offerta finale - Nel suo discorso conclusivo del congresso del Partito conservatore, Johnson ha avanzato “l’offerta finale” per l’uscita del Regno Unito dall’Ue , proponendo un ultimatum: prendere o lasciare. Secondo indiscrezioni, queste proposte formali dovranno consentire di arrivare a “un giusto e ragionevole compromesso” per evitare una Brexit senza un accordo, con conseguenze potenzialmente caotiche per l’economia britannica. Se Bruxelles negherà però il dialogo, “questo governo smetterà di negoziare fino a quando non avremo lasciato l’Ue il 31 ottobre”.

 

"L'unica alternativa è il no deal" - L'unica alternativa alla proposta fatta da Boris Jonhson all'Ue per un'intesa sulla Brexit, è l'uscita senza accordo. Lo ha detto, al congresso di Manchester, il premier britannico definendo la sua proposta "un buon compromesso per entrambe le parti". Johnson ha comunque avvertito che Londra uscirà dall'Unione europea il 31 ottobre anche in caso di "no deal", scenario di fronte al quale, ha spiegato, "siamo pronti".

 

Brexit, la proposta di Johnson per un accordo con lʼUe 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali