FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brexit, i Vip si schierano: Rowling, Branson e Beckham per restare nellʼUe

Scelgono lʼaddio, invece, Michael Caine, Bernie Ecclestone e Joan Collins. Ancora indeciso Paul McCartney. Si vota giovedì

David Beckham, la mamma di Harry Potter J.K. Rowling e il fondatore dell'impero Virgin, Richard Branson, per il "Remain". Il patron della F1 Bernie Ecclestone, Joan Collins e l'attore Michael Caine per il "Leave". A ormai poche ore dal referendum di giovedì sulla Brexit, ossia sulla possibile uscita del Regno Unito dall'Unione europea, anche i Vip si schierano. Ancora incerto il baronetto Paul McCartney.

Brexit, da Beckham a J.K. Rowling ecco come voteranno i Vip

"Viviamo in un mondo animato e interconnesso dove siamo più forti insieme", scrive su Facebook l'ex calciatore Beckham schirandosi apertamente contro la Brexit. Dello stesso parere l'attrice Emma Thompson, che mette in guardia i suoi concittadini: "Mi sento più europea che britannica, il Regno Unito rischia di tornare un'isola grigia piena di tristezza".

Sul Daily Telegraph nei giorni scorsi è inoltre comparsa una lettera a favore del "Remain". Tra i firmatari ben 280 Vip tra cui gli attori Jude Law, Keira Knightley, Benedict Cumberbatch e lo scrittore John Le Carrè: "Dal Bardo a Bowie la creatività britannica ispira il mondo. Solo restando nell'Ue il Regno Unito può essere protagonista sul palcoscenico mondiale".

E ancora, circola un appello dei premi Nobel britannici per la scienza secondo cui lasciare l'Unione europea farebbe male alla ricerca: tredici grandi scienziati, tra i quali Paul Higgs, spiegano che "solo all'interno dell'Ue il Regno Unito può avere un peso nella ricerca". Di recente un simile appello era arrivato anche da Stephen Hawking, che aveva definito l'eventuale Brexit un "disastro per la scienza britannica".

Ma c'è anche chi, al contrario, preferirebbe un addio all'Unione europea. Come sir Michael Caine: "Il Regno Unito non può prendere gli ordini da migliaia di burocrati anonimi". Joan Collins, sul suo account Twitter, ha scritto solo "Brexit", seguito da tre piccole Union Jack e un cuore rosso. Favorevole a lasciare l'Ue anche Michael Dobbs, autore dei romanzi che hanno ispirato la serie "House of Cards". Stessa posizione per Julian Fellowes, il creatore di "Downton Abbey": "E' una battaglia tra democrazia e autocrazia". Mentre Bernie Ecclestone ha addirittura lanciato un appello al presidente russo Vladimir Putin a "guidare l'Europa".

Tra gli indecisi, infine, spicca un altro baronetto: Paul McCartney.

Da Berlino a Londra, i più bei baci anti-Brexit

Dal Big Ben alla Porta di Brandeburgo. In una sorta di "catena anti-Brexit", ecco alcuni dei più bei baci di supporter dell'Unione europea che hanno aderito alla campagna del fronte "Remain": un gesto d'amore che unisce i colori della Union Jack con quelli del Continente.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali