FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brasile, ucciso sequestratore che ha tenuto in ostaggio 16 persone su un bus a Rio de Janeiro

Lʼuomo, che aveva una pistola giocattolo, è stato colpito da un cecchino delle forze speciali

Brasile, ucciso sequestratore che ha tenuto in ostaggio 16 persone su un bus a Rio de Janeiro

E' stato ucciso il sequestratore che ha tenuto in ostaggio 16 persone su un bus a Rio de Janiero. L'uomo, che secondo il portavoce della polizia militare, Mauro Fliess, aveva una pistola giocattolo, è stato colpito a morte da un cecchino delle forze speciali brasiliane. Nessuno degli ostaggi è rimasto ferito. Il criminale, che si era identificato come poliziotto militare, aveva minacciato di incendiare il veicolo.

Un assedio di oltre 3 ore - Durante il sequestro, il criminale era uscito diverse volte dal veicolo lanciando materiale infiammabile in direzione dei poliziotti che circondavano il bus. Inizialmente si temeva che l'uomo avesse un'arma da fuoco, un coltello, una pistola stordente e una tanica di benzina. Gli agenti della polizia militare e della Polizia stradale federale (PRF) avevano circondato il veicolo fermo su un ponte, verso le 6:30 locali del mattino. L'assedio è durato in tutto più di tre ore. 

Colpito quando era sceso dall'autobus - L'uomo, la cui identità non è stata rivelata, era sceso dall'autobus per gettare una valigia verso gli agenti che lo circondavano, e al momento di risalire sul veicolo è stato raggiunto dagli spari dei cecchini. Cronisti presenti sul luogo parlano di sei spari. 

Rivendicazioni non chiare - Alcune immagini riprese dai passeggeri all'interno dell'autobus, diffuse dai media brasiliani, mostrano quelle che sembrano bottiglie cariche di benzina che il sequestratore avrebbe appeso dal tetto del veicolo, minacciando di incendiarlo. Non sono chiare quali erano le rivendicazioni del sequestratore: il portavoce della polizia si è limitato a dire che l'arma che aveva era una pistola giocattolo e che il sequestro era evidentemente stato premeditato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali