FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Allarme terrorismo, sui campi di Euro 2016 debutta la tecnologia anti-droni

Lʼannuncio del capo della sicurezza del torneo: per la prima volta il sistema sarà utilizzato per proteggere un evento sportivo grazie alla capacità di intercettare e prendere il controllo dei velivoli robotizzati

Allarme terrorismo, sui campi di Euro 2016 debutta la tecnologia anti-droni

Non più solo grande dispiegamento di forze di polizia, non più solo controlli alle barriere d'ingresso, non più solo chiusura dello spazio aereo: per la prima volta, in occasione degli Europei di calcio, la Francia utilizzerà negli stadi anche un'innovativa tecnologia anti-droni. Si tratta di strumenti capaci di intercettare i velivoli robotizzati per impedire che vengano utilizzati in attacchi terroristici, magari spargendo sostanze tossiche.

Ad annunciare l'impiego, per la prima volta in un evento sportivo, della nuova tecnologia è stato il capo della sicurezza per Euro 2016, Ziad Khoury, il quale ha spiegato che il sistema "interferirà con i droni prendendone il controllo". La "no-fly zone", sia per i velivoli tradizionali (quali aerei ed elicotteri) sia per i droni, verrà dichiarata su tutti i dieci stadi del torneo e sui campi di allenamento delle 24 squadre partecipanti.

La decisione di intensificare le misure di sorveglianza e gli strumenti di intercettazione è stata presa dopo che il capo di Europol, Rob Wainwright, aveva espresso "grande preoccupazione" per i campionati europei di calcio spiegando che il torneo rappresenta un "obiettivo attraente" per l'Isis.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali