FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Aereo abbattuto in Iran, un nuovo video mostra che è stato colpito da 2 missili 

Sono stati sparati ad una distanza di 30 secondi lʼuno dallʼaltro. Il lancio è partito da una base iraniana a circa 12 chilometri dal Boeing

Immagini esclusive ottenute e verificate dal New York Times mostrano che ad abbattere in Iran il Boeing ucraino, con 176 persone a bordo, sono stati due missili sparati ad una distanza di 30 secondi l'uno dall'altro. I missili, riporta il Nyt, sono stati lanciati da una base iraniana a circa 12 chilometri dall'aereo. Il nuovo video spiega anche perché il transponder del velivolo ha smesso di funzionare prima di essere colpito dal secondo missile.

 

 

Le immagini sono state registrate da una telecamera di sicurezza. Inizialmente sono state condivise su Twitter dal giornalista Babak Taghvaee, che nel tweet spiega come quella notte fosse stato emesso l’ordine di colpire qualsiasi oggetto volante che provenisse da direzione sud-sudest rispetto alla base. Il video è stato poi verificato dal pool investigativo del New York Times.

 

Intanto è stato arrestato in Iran l'uomo che ha girato il video, poi circolato sui social network, in cui si vede un missile iraniano nel momento in cui colpisce il Boeing ucraino. Una fonte del quartier generale delle Guardie della rivoluzione ha spiegato all'agenzia che l'autore del filmato è stato arrestato nell'ambito delle indagini che hanno già portato in carcere altre persone legate all'incidente aereo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali