FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

È morto lʼorso polare Yupik: ha passato 25 anni al caldo di uno zoo messicano

Lʼanimale ha trascorso la maggior parte della sua vita in cattività. Inutili le proteste degli attivisti per portarlo in un clima più freddo

È morto l'orso polare Yupik: ha passato 25 anni al caldo di uno zoo messicano

L'orso polare Yupik è morto dopo aver trascorso più di 25 anni nel caldo recinto dello zoo messicano Benito Juarez, nella città di Morelia. La struttura ha fatto sapere che il decesso è arrivato a 27 anni di età, probabilmente per un problema cardiaco e per un aneurisma. Ad aggrevare le condizioni di salute dell'animale hanno quasi certamente contribuito le calde temperature messicane (21 gradi di media) poco adatte a un orso nato per vivere ai Poli.

Uno zoo britannico aveva offerto a Yupik una casa in un clima più freddo, anche dopo le proteste di diversi gruppi animalisti, ma la struttura che lo ospitava non aveva autorizzato il trasferimento.

Nel comunicato stampa che annuncia il decesso, la morte di Yupik viene definita "inevitabile", causata da "malattie naturali di un animale molto anziano", per un esemplare che in ogni caso ha vissuto "più a lungo della vita media della sua specie in natura, che normalmente arriva a 15 a 18 anni".

L'orso era arrivato in Messico dall’Alaska nel 1992: sua madre era stata uccisa e lui era entrato, ancora cucciolo, nello zoo di Morelia. Con un video pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale, la struttura lo ricorda così:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali