FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

The Game Awards, ecco le nomination: Elden Ring e God of War Ragnarok contro tutti

Tra i candidati a vincere l'Oscar dei videogiochi ci sono il gioco di ruolo di From Software e la recente esclusiva PlayStation di Santa Monica Studio: appuntamento all'8 dicembre

IGN

Sono arrivate le nomination ufficiali per l'edizione 2022 dei The Game Awards, il festival videoludico spesso paragonato alla cerimonia degli Oscar che si terrà il prossimo 8 dicembre nella cornice del Microsoft Theater di Los Angeles.

L'evento ideato dal giornalista Geoff Keighley, che quest'anno proporrà più di cinquanta annunci legati ai videogiochi in uscita dal 2023 in poi, proporrà un interessante testa a testa tra Elden Ring e God of War Ragnarok: il primo ha ottenuto sette nomination, mentre il secondo domina con ben dieci candidature.

In un evento in streaming, Keighley ha presentato le varie categorie in gara e i potenziali vincitori che saranno annunciati in diretta durante la cerimonia del prossimo mese, e com'era largamente prevedibile, sono stati il gioco di ruolo di From Software e la recente esclusiva PlayStation ad aver ottenuto il maggior numero di nomination da parte dei giurati.

 

 

Entrambi si contenderanno alcuni premi come quello di Gioco dell'Anno, miglior direzione ludica, miglior comparto narrativo, miglior direzione artistica, miglior colonna sonora e miglior audio design, per poi cercare di vincere altri premi qua e là: mentre Elden Ring è stato candidato a miglior gioco di ruolo, il sequel di God of War ha visto nomination come miglior gioco d'azione e avventura, miglior performance da parte degli attori che interpretano Kratos e Atreus, e un riconoscimento per l'impegno sotto il profilo dell'accessibilità.

 

A lottare con i due colossi nel tentativo di vincere il premio di miglior videogame del 2022 ci saranno anche A Plague Tale: Requiem, Horizon Forbidden West, Stray e Xenoblade Chronicles 3, mentre Tunic, Neon White e lo stesso Stray, il gioco d'avventura cyberpunk con protagonista un gatto rosso, si contenderanno i titoli di miglior gioco indipendente e miglior gioco indie al debutto.

 

 

Final Fantasy XVI, Hogwarts Legacy, Starfield, The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom e il remake di Resident Evil 4 si contenderanno il titolo di "videogioco più atteso del 2023", mentre tra le categorie in gara ci sarà spazio anche per un fenomeno crescente come gli adattamenti dal mondo dei videogiochi ad altri settori dell'intrattenimento: oltre ad Arcane, la serie di League of Legends che rappresenta uno dei più vincitori più probabili, c'è spazio anche per Cyberpunk: Edgerunners, The Cuphead Show! e il film di Uncharted.

 

Il pubblico potrà esprimere le proprie preferenze attraverso il sistema di votazione sul sito ufficiale di The Game Awards: i voti saranno sommati a quelli dei giurati da ogni parte del mondo e contribuiranno a determinare i vincitori in ciascuna delle 31 categorie in programma.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali