FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Stupra una minorenne mentre gioca online, preso grazie alla chat vocale

Lʼatto di violenza è stato denunciato da un giocatore che ha ascoltato in diretta

Stupra una minorenne mentre gioca online, preso grazie alla chat vocale
Foto dall'ufficio dello sceriffo di Pasco County.

Un ragazzo statunitense è stato accusato di aver stuprato una ragazza minorenne nel bel mezzo di una sessione online a Grand Theft Auto V, stando a quanto riportato dalla BBC.

Le autorità di New Port Richey, Florida, sostengono che il 18enne Daniel Enrique Fabian stesse giocando a GTA quando ha ricevuto la visita di un'amica di 15 anni, che era passata da casa sua per salutarlo. Stando alla ricostruzione della stampa americana, il ragazzo avrebbe aggredito, immobilizzato e violentato la ragazza, salvo poi tornare alla sua sessione di gioco dopo quindici minuti come se nulla fosse.

A confermare l'accaduto ci avrebbe pensato un altro giocatore, impegnato fino a poco prima nella sessione multiplayer con Daniel, che ai media ha poi svelato come il ragazzo avesse messo in pausa il gioco senza tuttavia disattivare il microfono, permettendogli così di ascoltare i ripetuti tentativi della minorenne di divincolarsi mentre continuava a ripetere "no".

Esami medici a cui la ragazza è stata sottoposta hanno poi confermato lo stupro da parte di Daniel, che è stato arrestato mercoledì scorso con l'accusa di aver compiuto atti osceni su una vittima di età compresa tra i 12 e i 15 anni. Il giocatore è attualmente in arresto in un centro di detenzione locale con cauzione fissata a 30mila dollari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali