FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼesercito inglese ha bisogno di reclute e punta sui videogiocatori

La nuova campagna di reclutamento di Army Job è incentrata anche sugli appassionati di videogiochi, ecco il video

Il fenomeno dei videogiochi e, in particolare, quello degli eSport ha catturato anche la British Army.

Tra i tanti video della nuova campagna di reclutamento di Army Jobs, infatti, ne è stato realizzato anche uno per fare leva sull'animo dei videogiocatori.

"Il tuo esercito ha bisogno di te e della tua stamina", recita il filmato che sta facendo il giro del web e ha suscitato la reazione positiva del più grande giocatore professionista del Regno Unito:

"I videogiocatori dimostrano di avere una straordinaria quantità di abilitè, dalla strategia al processo decisionale fino all'elaborazione delle scelte migliori da compiere. Giovani del genere corrispondono esattamente ai profili di cui l'esercito ha bisogno.

C'è ancora qualche preconcetto legato ai videogiochi, ma fortunatamente la situazione sta cambiando con le nuove generazioni. I videgiochi sono cresciuto fino a diventare una forma di intrattenimento dominante e hanno portato anche delle opportunità di carriera"
.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali