FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il terzo trailer di Red Dead Redemption II

Rockstar Games infiamma lʼattesa con un nuovo, spettacolare video di gioco

Era dal 28 settembre 2017 che Rockstar Games, i creatori di Grand Theft Auto, non mostrava in video Red Dead Redemption II, ma finalmente l'attesa è finita: guardiamo insieme il terzo trailer di quello che, senza esagerazioni, è il gioco più atteso di tutto il 2018.

Insieme al video è arrivata anche la sinossi ufficiale del gioco:

"America, 1899. L'era del selvaggio West è agli sgoccioli: la legge sta catturando le ultime bande di fuorilegge. Chi rifiuta di arrendersi, viene ucciso senza pietà. Dopo un colpo andato storto nella città di Blackwater, Arthur Morgan e la banda di Van der Linde sono costretti alla fuga. Con gli agenti federali e i migliori cacciatori di taglie alle costole, la banda deve rapinare, combattere e rubare per farsi strada e cercare di sopravvivere nel cuore di un'America dura e selvaggia. Una serie di conflitti e divisioni rischiano di mettere a repentaglio l'unità del gruppo, e Arthur si ritrova costretto a scegliere tra i suoi ideali e la lealtà nei confronti della banda che l'ha cresciuto".

Red Dead Redemption II sarà disponibile dal 26 ottobre esclusivamente per PlayStation 4 e Xbox One e, ovviamente, sarà ottimizzato per PlayStation 4 Pro e Xbox One X.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali