FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Acquista la PlayStation 4 a 9 euro pesandola al posto della verdura: arrestato

Un 19enne francese studia un escamotage per portarsi a casa la console a un prezzo stracciato, ma lʼavidità gli gioca un brutto scherzo

Acquista la PlayStation 4 a 9 euro pesandola al posto della verdura: arrestato

Bizzarro episodio avvenuto in un supermercato francese, dove un 19enne ha acquistato una PlayStation 4 da un grande centro commerciale di Montbéliard pesando la console al bancone della frutta e verdura.

Grazie a questo stratagemma, il giovane parigino ha ottenuto un'etichetta da 9,29 euro che ha sostituito a quella da ben 340 euro dell'apparecchio. Sfruttando le casse automatiche prive di personale, il ragazzo ha così pagato la console meno di 10 euro lasciando il supermercato senza destare l'attenzione dello staff.

Il colpo di fortuna non è stato sufficiente per il 19enne che, accecato dall'avidità, ha deciso di vendere la PS4 appena acquistata al prezzo di 100 euro e di ritentare la sorte il giorno dopo, ripresentandosi senza esitazioni allo stesso centro commerciale ed eseguendo nuovamente la medesima procedura.

Questa volta, però, non tutto è andato come previsto: alcuni dipendenti del supermercato si sono infatti accorti del tentativo di truffa del ragazzo e hanno chiamato le autorità, che sono prontamente intervenute. Inutile sottolinearlo, il ragazzo è stato condannato dalla polizia locale a quattro mesi con condizionale, perdendo il diritto di eleggibilità per un totale di cinque anni. Siamo sicuri che la prossima volta che il ragazzo si recherà al bancone della frutta e verdura, ci penserà due volte prima di poggiare qualsiasi cosa sulla bilancia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali