FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Guida ai migliori TV per videogiocare

4K, HDR, Full HD, input-lag, angolo di visione, ingressi HDMI, OLED... Mettiamo ordine tra le sigle: ecco come scegliere un nuovo TV con cui godersi al meglio i propri videogiochi

Guida ai migliori TV per videogiocare

PlayStation 4 Pro, Xbox One S e Xbox One X. Sono tre le console che oggi permettono di giocare alla risoluzione 4K/Ultra HD (3840x2160 pixel) con modalità di visione HDR, ovvero con una gamma dinamica estesa (una maggiore estensione tra i punti più chiari e quelli più scuri di un'immagine) che punta a proporre un’esperienza visiva quanto più vicina alla realtà a livello di riflessi, colori, sfumature e picchi di luminosità.

Non tutti i giochi e non tutte le console appena citate propongono una risoluzione 4K nativa con HDR, ovverosia creata precisamente con tutti i pixel necessari per raggiungere il massimo consentito dal nuovo standard, ma ormai giocare in 4K non è più quella cosa impossibile e irraggiungibile di cui si sognava fino a qualche anno fa e lo stesso vale anche per il gaming su PC, con schede grafiche che assicurano un buon mix tra qualità e fluidità senza per questo dover spendere un capitale.

Per godere appieno di un videogioco in 4K su console (ma anche su PC), è meglio puntare su un TV che rispetti alcune prerogative precise. È poi vero che il 4K non è per forza obbligatorio per giocare (Switch ad esempio non va oltre il Full HD), ma la discesa costante dei prezzi e la questione relativa all’HDR (i TV Full HD con HDR sono rarissimi) hanno ormai spinto il mercato verso i TV Ultra HD e, per fortuna, c’è l’imbarazzo della scelta sia a livello di prezzi, sia come dimensioni e ricchezza di funzioni.

Ecco i sette TV che vi consigliamo per videogiocare al meglio tenendo conto soprattutto del numero di ingressi HDMI (che di questi tempi non bastano mai), dell’ampiezza dell’angolo di visione e soprattutto del valore di input lag. Con questo termine si indica il ritardo che intercorre tra la ricezione di un comando dal controller della console e la visualizzazione della corrispondente azione sullo schermo. Un valore che dovrebbe idealmente essere al di sotto dei 35 millisecondi per poter giocare senza problemi, specialmente ai giochi competitivi online. Per fortuna un’apposita modalità Gaming (o Game Mode) è presente ormai nella maggior parte dei TV in commercio, che elimina filtri e processamenti video per mantenere il segnale proveniente dalla console/PC il più rapido possibile.
 


Samsung QE55Q7F Input lag di 24 millisecondi, tecnologia QLED basata quantum dot elettroluminescenti, picco di luminosità di 1500nit a tutto vantaggio della qualità di visione in HDR. Il Samsung QE55Q7F è un TV 4K/HDR da 55’’ che si avvicina per molti versi alla qualità di un OLED, superandola su alcuni versanti (luminosità) ma senza eccellere in altri (neri e contrasto). Gode anche della certificazione Ultra HD Premium, offre quattro ingressi HDMI e online si trova a partire da circa 1600 euro.
 


LG 55UH770VUn LCD-LED Ultra HD dotato di un input lag in 4K/HDR di soli 12,4 millisecondi in Game Mode. Il TV è disponibile anche nei tagli da 49’’ e 60’’, integra un sistema audio progettato da Harman/Kardon, ha un ampio angolo di visione grazie all'adozione di un pannello di tipo IPS (In-Plane Switching, ottimo anche per la riproduzione fedele dei colori), offre tutte le funzionalità smart di un TV odierno e integra tre ingressi HDMI e tre porte USB. I prezzi online vanno dai 1100 ai 1440 euro.
 


Samsung UE65MU6100Abbiamo scelto il modello da 65’’ di questa gamma TV LCD-LED 4K/HDR di Samsung per il suo prezzo conveniente (online si trova a circa 1300 euro). L’input lag in Game Mode è di circa 21 millisecondi, l’angolo di visione sufficientemente ampio e gli ingressi HDMI sono tre. Da segnalare anche il design Slim, la tecnologia Pure Color per una riproduzione ottimale dei colori e la ricchissima sezione Smart con l’accesso a tantissime app.
 


LG 55B7VPassando ai televisori OLED (Organic Light Emitting Diode), il costo aumenta sensibilmente, ma in cambio si ha il meglio per quanto riguarda il livello di contrasto e la resa dei neri, a tutto vantaggio della profondità delle immagini. Questo OLED 4K/HDR da 55’’ costa online circa 1700 euro, ha un input lag di circa 22 millisecondi in Game Mode, integra un eccellente sistema audio 2.2 da 40W e quattro ingressi HDMI, con in più un angolo di visione molto più ampio di quello di un qualsiasi TV LCD-LED.
 


Sony KD49XE9005Con prezzi online a partire da 900 euro, questo TV LCD-LED 4K/HDR di Sony ha una diagonale di 49’’ ideale per chi vuole qualcosa di più piccolo e meno impegnativo degli ormai abituali 55’’. L’input lag in 4K/HDR non è dei più bassi in assoluto pur rimanendo attorno ai 30 millisecondi, ma il pannello TRILUMINOS, il potente processore X1, i quattro ingressi HDMI e il sistema operativo Android TV lo rendono un televisore molto interessante.
 


HiSense H45N5755Spendere poco e ottenere tanto? Con questo TV LCD-LED 4K/HDR da 45’’ è possibile visto il costo di circa 450 euro. Basta non aspettarsi una qualità di immagine al top, ma tra un input lag attorno ai 35 millisecondi (il massimo accettabile), un pannello di buona qualità, i tre ingressi HDMI e la ricca sezione Smart ci si può ritenere soddisfatti.
 


Sony KDL-49WE755Abbiamo tenuto per ultimo questo TV LCD-LED Sony da 49’’ da circa 600 euro perché si tratta di un Full HD e soprattutto perché è compatibile con segnali HDR. Una vera rarità (con in più un input lag di soli 16 millisecondi), sebbene l’effetto dell’HDR nei giochi non sia dei migliori a causa del pannello a 8 bit (per l'HDR "vero" è necessario un pannello a 10 bit, capace di riprodurre un numero maggiore di livelli di sfumature) e di una luminosità piuttosto limitata. Se il 4K non vi interessa perché giocate prevalentemente con console della scorsa generazione (o con Switch) o se avete un PC poco potente, ecco un TV da tenere in seria considerazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali